in

Le case automobilistiche tedesche dipendono sempre più dalla Cina

Le vendite di auto premium tedesche hanno registrato un importante aumento nel mercato cinese

Mercato-auto-italia-1280x720

Molti di voi sicuramente sapranno che la Cina è il primo mercato automobilistico al mondo. Le case automobilistiche tedesche, invece, fanno parte di una delle nazioni più avanzate del settore a livello tecnologico.

Il rapporto fra Cina e Germania sembra andare a gonfie vele tra accordi di collaborazione, stabilimenti produttivi e percentuali di vendite. Deutsche Welle, famosa emittente televisiva tedesca, afferma che la Cina si sta trasformando sempre più in una sorta di ancora di salvezza per i produttori tedeschi di auto durante questo periodo di emergenza da coronavirus.

Concessionari Cina vendite
Cina, il coronavirus sta mettendo in seria difficoltà i produttori tedeschi di auto

Cina: il grande paese asiatico si sta trasformando in un’ancora di salvezza per le case automobilistiche tedesche

L’emittente TV sostiene che, ad esempio, Volkswagen è riuscita a vendere il 40% dei suoi veicoli in Cina nel 2019 e la dipendenza ad oggi è aumentata perché i mercati europeo e statunitense sono stati colpiti pesantemente dal COVID-19 rispetto alla Cina.

Gli ultimi dati di vendita dimostrano anche che il mercato automobilistico cinese si sta rapidamente riprendendo e concluderà il 2020 con un calo inferiore rispetto agli altri mercati. Dunque, la Cina tornerà ad essere il mercato automobilistico n°1 al mondo e dovrebbe crearsi una larga classe media la quale consentirebbe ai cinesi di acquistare più auto tedesche di fascia premium come quelle proposte da Audi, BMW, Porsche e Mercedes.

Mercedes Classe C

Deutsche Welle afferma che la rapida ripresa delle vendite di auto premium nel mercato cinese può essere giustificata dal fatto che gli acquirenti non hanno potuto spendere i loro soldi in costose vacanze all’estero per via degli spostamenti limitati dalla pandemia e quindi hanno deciso di acquistare una nuova auto.

Oltre che aumentare la concorrenza nel suo continente, la Cina vuole arrivare in altri mercati, esportando le sue auto come fa già con moltissimi altri prodotti. In questo modo, le case automobilistiche tedesche potrebbero subire un pesante colpo a causa dell’arrivo dei marchi cinesi in Europa.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento