in

Ferrari Purosangue: ecco un primo sguardo al SUV

Gli ingegneri di Maranello pare stia usando il corpo di un Maserati Levante per testare il primo SUV

Ferrari Purosangue foto spia
Ferrari Purosangue

Per la prima volta in assoluto, Ferrari porterà sul mercato il suo primo SUV con il nome di Ferrari Purosangue. Le vendite dovrebbero partire entro la fine del 2022. Alcuni sostengono che questo modello potrebbe intaccare l’immagine dello storico marchio modenese ma ormai siamo abituati ai grandi SUV di lusso di diversi marchi e molti di questi modelli riescono a garantire un’ottima esperienza di guida.

Negli ultimi mesi sono trapelati in rete diversi video e foto spia del Purosangue. L’ultimo prototipo avvistato su strada sembra avere il corpo del Maserati Levante ma modificato con alcuni parafanghi extra. Il camuffamento fa sembrare quest’auto di prova molto simile a una Porsche Panamera, sfoggiando un retro in stile fastback leggermente inclinato simile ai SUV coupé che propongono alcune case automobilistiche come Mercedes.

Ferrari Purosangue ultimo render Web
Ferrari Purosangue, questa potrebbe essere la forma finale del SUV

Ferrari Purosangue: l’ultimo prototipo sembra avere il corpo del Maserati Levante

Se questo corpo del Levante anticipasse il design finale del Ferrari Purosangue, allora i sedili posteriori potrebbero non essere poi così comodi. La linea del tetto spiovente probabilmente renderà difficile alle persone con una certa altezza salire a bordo del veicolo.

Altre caratteristiche che riusciamo a vedere da queste immagini sono l’impianto frenante carbo-ceramico e il doppio terminale di scarico. Al momento non sono state ancora rilasciate molte informazioni sulle caratteristiche del Purosangue.

Un precedente video spia di un prototipo ha confermato la presenza sotto il cofano di un motore a combustione interna ma recenti rumor hanno rivelato che la gamma delle motorizzazioni potrebbe essere costituita da un V12, un V8 turbo e persino un V6 ibrido.

Probabilmente, il Ferrari Purosangue sarà dotato di trazione integrale e potenza sufficiente per rispecchiare i canoni della casa automobilistica modenese. Ad ogni modo, non vediamo l’ora di scoprire qualche dettaglio in più circa il primo SUV di Maranello.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento