in

Citroën blocca le vendite di Polestar in Francia

Citroën ha fatto causa a Polestar per la somiglianza tra il proprio logo e quello degli svedesi

Citroen e Polestar
Citroen e Polestar

Mentre la produzione di Polestar 2 è iniziata in Cina la scorsa primavera e potremmo sperare di vedere le prime unità all’inizio del 2021, il marchio è attualmente costretto a interrompere le vendite dei suoi modelli in Francia. Tutto a causa di una denuncia di Citroën che evidenzia la somiglianza tra il proprio logo DS e quello dell’azienda svedese.

Polestar non ha vita facile. Preparatore Volvo indipendente negli anni ’90, l’azienda svedese è poi entrata ufficialmente a far parte di Volvo nel 2015 per diventare il suo dipartimento sportivo come AMG per Mercedes. Due anni dopo, ha annunciato un ritorno all’indipendenza, ma questa volta come marchio automobilistico a tutti gli effetti. Ovviamente, Polestar è oggi, come Volvo, di proprietà del gigante cinese Geely. 

Se ci si collega al sito di Polestar France per configurare la coupé “1” o la berlina “2”, la cui produzione è iniziata anche in Cina ci si imbatterà in questo messaggio: ” L’accesso al sito Polestar non è accessibile al pubblico francese a causa di restrizioni territoriali sull’uso dei marchi francesi n ° 016898173 e n ° 01689532 “.

Il marchio svedese, infatti, è alle prese con Citroën da alcuni mesi. Motivo di questo intoppo, la somiglianza tra i loghi di DS e Polestar. A seguito di diversi commenti degli utenti di Internet che indicano la somiglianza tra i due marchi, Citroën ha deciso di fare causa nel luglio 2019. Il giudice ha stabilito, il 4 giugno, che “ la società POLESTAR PERFORMANCE ha danneggiato la reputazione dei marchi francesi n ° 3422762 e n ° 3841054 di cui la società AUTOMOBILES CITROËN è proprietario ” . Il riferimento è proprio al logo DS.

Ti potrebbe interessare: Citroen celebra la doppia vittoria ai Parkers New Car Awards 2021

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento