in

Jeep Wrangler: richiamati oltre 270 esemplari in Brasile

Il cablaggio del piantone dello sterzo potrebbe entrare in contatto con altri componenti

Jeep Wrangler Rubicon Recon Cina

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha emesso nelle scorse ore un richiamo in Brasile che riguarda la Jeep Wrangler.

In particolare, il gruppo automobilistico italo-americano si rivolge ai proprietari dei model year 2019 e 2020 e, a partire dal 26 ottobre 2020, sono invitati a recarsi presso una delle concessionarie Jeep per effettuare un controllo, il riposizionamento e, se necessario, la sostituzione del cablaggio del piantone dello sterzo.

Jeep Wrangler Rubicon Recon Cina
Jeep Wrangler frontale

Jeep Wrangler: alcuni esemplari dei model year 2019/2020 presentano problemi al piantone dello sterzo

FCA ha individuato la possibilità che i cavi elettrici possano entrare in contatto con altri componenti del piantone dello sterzo, provocando un cortocircuito. Questo guasto può comportare la perdita del servosterzo elettrico e/o l’arresto imprevisto del motore, aumentando il rischio di incidenti con conseguenti gravi danni fisici o addirittura mortali agli occupanti del veicolo o agli altri utenti della strada.

Il richiamo coinvolge 276 esemplari della Jeep Wrangler 2019-2020, con numeri di telaio non sequenziali. In base a quanto dichiarato da FCA, il tempo di riparazione stimato è di circa 1 ora.

L’azienda ha comunicato che la manutenzione verrà effettuata su appuntamento al fine di evitare assembramenti, rispettando le linee guida di sicurezza del Ministero della Salute e dei decreti che mirano a contrastare la diffusione del coronavirus. Per questo motivo, FCA afferma che è importante che il proprietario del veicolo contatti la concessionaria più vicina per avere ulteriori informazioni.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento