in

Dodge Charger, Challenger e Chrysler 300 confermate almeno fino al 2024

Fino al 2024 Dodge Charger, Challenger e Chrysler 300 saranno confermate nella loro attuale gamma

Dodge Challenger e Charger Smoke Show

Arrivano ottime notizie per tutti coloro i quali apprezzano auto quali la Dodge Charger, la Challenger e la Chrysler 300. Nonostante le numerose voci sulle muscle car Dodge di prossima generazione, sembra che Fiat Chrysler manterrà i veicoli più o meno uguali per almeno altri 3 anni con la produzione continuerà nello stabilimento di assemblaggio della casa automobilistica a Brampton, Ontario, Canada.

La notizia sulle 3 auto è arrivata quando il sindacato automobilistico canadese Unifor e FCA hanno siglato un nuovo contratto di lavoro triennale. L’accordo prevede un investimento di 38 milioni di dollari da parte di FCA nello stabilimento di Brampton per dare vita a “molteplici derivati” di Charger e Challenger. Quindi sembra che eventuali grandi cambiamenti per le auto avverranno dopo il 2024. FCA ha rifiutato di commentare ulteriormente quando gli è stato chiesto dei “derivati” menzionati dal sindacato.

Le voci su ciò che ne sarà dei prossimi Dodge Charger e Challenger circolano ormai da circa un decennio. Inizialmente si diceva che le muscle car sarebbero state ridisegnate sulla piattaforma Giorgio di Alfa Romeo. Successivamente è uscita la voce secondo cui una piattaforma Maserati poteva venire utilizzata per le future generazioni di queste due auto. Quello che è certo è che per almeno altri 3 anni le auto rimarranno tali e quali ad ora.

Ti potrebbe interessare: Dodge Charger 318: un raro esemplare del 1970 ha trovato una nuova casa

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento