in

Oltre 30.000 punti Be Charge nei prossimi 3-5 anni

Be Charge presenta il suo Manifesto al Fuorisalone di Milano

FOTO Be Charge 2

Oltre 30.000 punti Be Charge nei prossimi 3-5 anni. Paolo Martini, AD Be Charge, illustra la vision aziendale verso un futuro sostenibile al talk organizzato il 5 ottobre 2020, nella giornata dedicata da Archiproducts alle “Smart cities, soluzioni innovative a supporto dei nuovi contesti urbani”. Parliamo della società del Gruppo Be Power dedicata alla diffusione delle infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica.

Oltre 30.000 punti Be Charge nei prossimi 5 anni: oggi 2.500

Oggi, sono 2.500 i punti di ricarica Be Charge già installati sul territorio italiano. Be Charge è un operatore integrato per la mobilità elettrica che consentirà ai possessori di veicoli elettrici di ricaricare su tutto il territorio nazionale attraverso la propria infrastruttura di ricarica pubblica. Il piano industriale di Be Charge prevede l’installazione sull’intero territorio nazionale di circa 30.000 punti di ricarica nei prossimi 3-5 anni che erogheranno energia. Al 100% proveniente da fonti rinnovabili, per un investimento complessivo superiore ai 150 milioni di euro. Il servizio ai clienti è completamente digitalizzato sia nei processi sia nell’interfaccia grazie ad una App dedicata.

L’App Be Charge copre tutta la rete nazionale e permette lo smart charging, il pagamento elettronico. Mostrando in tempo reale la disponibilità dei punti di ricarica e conservando la cronologia delle ricariche e dei relativi pagamenti effettuati. Tutte le stazioni di ricarica sono inoltre monitorate 24/7 da un help desk dedicato.

Ci saranno Quick Charge da 22 kW nelle aree urbane e Hyper Charge fino a 300 kW DC nelle aree extraurbane di scorrimento.

Come fare la ricarica elettrica

Per effettuare una ricarica alle stazioni di ricarica Be Charge è sufficiente installare e registrarsi sull’App. Il costo della ricarica verrà direttamente addebitato sulla carta di credito associata all’account dell’utente. Se il dispositivo è dotato di navigatore (Google Maps o Mappe di Apple) è inoltre possibile ottenere le istruzioni di guida per raggiungere le singole stazioni di ricarica.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento