in

Fiat 500: nuovi dettagli sui prezzi dell’elettrica

La gamma completa della 500 elettrica debutterà nelle prossime settimane

Il debutto della gamma completa della nuova Fiat 500 elettrica è sempre più vicino. La nuova city car a zero emissioni, infatti, dovrebbe registrare il debutto di tutte le sue varianti già nel corso del prossimo mese di ottobre. In un primo momento, si era ipotizzato un lancio estivo per la gamma della 500 elettrica ma Fiat, per ora, si è limitata a presentare la versione speciale La Prima (più alcune serie speciali in altri mercati europei come la Francia e la Spagna).

Oggi, invece, sembra davvero tutto pronto per il debutto ufficiale della gamma completa della Fiat 500 elettrica. Ricordiamo che la vettura è stata presentata in via ufficiale lo scorso mese di marzo ed è ordinabile da poco nella versione launch edition La Prima che parte da 34,900 Euro (prezzo che può essere ridotto grazie agli incentivi statali e locali sulle elettriche).

Nuova Fiat 500: la gamma partirà da 26 mila Euro?

Gli ultimi aggiornamenti sulla gamma della Fiat 500 elettrica confermano un leggero incremento del possibile prezzo di partenza, rispetto a quanto era trapelato in precedenza. Secondo le indiscrezioni di questi giorni, infatti, la nuova 500 a zero emissioni in versione “base” costerà circa 26 mila Euro per quanto riguarda la versione berlina. La versione cabrio dovrebbe invece partire da 28.500 Euro. Sfruttando gli incentivi statali sarà comunque possibile dare un taglio al prezzo d’acquisto della vettura.

Terminata la commercializzazione de La Prima, la gamma della Fiat 500 elettrica dovrebbe articolarsi in tre diversi allestimenti. Il modello “base”, come detto, dovrebbe partire da 26 mila Euro mentre la versione top di gamma dovrebbe attestarsi su prezzi simili a quelli della launch edition (quindi intorno ai 35 mila Euro). A completare la gamma ci sarà una versione intermedia che potrebbe piazzarsi intorno ai 30 mila Euro.

La dotazione di serie sarà comunque molto ricca, anche per la versione base. FCA non ha intenzione di ridurre troppo il prezzo d’acquisto della sua elettrica che continuerà ad essere proposta come un modello dal marcato carattere premium. In futuro, dalla stessa piattaforma, potrebbero nascere nuove elettriche “economiche” mentre la 500 continuerà a conservare il suo carattere di vettura premium. Sarà necessario sfruttare gli incentivi statali per poter acquistare ad un prezzo prossimo o leggermente inferiore ai 20 mila Euro la nuova city car di Fiat.

500 elettrica

In futuro, inoltre, la gamma della 500 potrebbe registrare diverse novità come il debutto della versione quattro porte, che dovrebbe chiamarsi “Trepiuno”, con una porta posteriore lato passeggero a completare la configurazione. Successivamente potrebbe arrivare anche una più tradizionale variante cinque porte.

Consegne solo ad inizio 2021 per la versione base

La produzione della Fiat 500 elettrica va avanti, per il momento, a ritmo ridotto. La salita produttiva nello stabilimento di Mirafiori è in programma tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre. Secondo i piani dell’azienda, tra novembre e dicembre saranno prodotte circa 10 mila unità di 500 elettrica. Inizialmente, la produzione si concentrerà sulle serie speciali La Prima e sulle altre Launch Ediition presentate in alcuni mercati europei.

Solo successivamente prenderà il via la produzione della versione base della nuova 500 elettrica. Chi ordinerà la vettura nelle prime settimane di disponibilità, quindi, dovrà aspettare alcune settimane prima della consegna. E’ possibile ipotizzare, infatti, un debutto in strada per la versione base della 500 a zero emissioni soltanto nelle prime settimane del 2021. 

Successivamente, una volta che la produzione sarà entrata a regime, la Fiat 500 elettrica diventerà un importante riferimento per la gamma Fiat. L’azienda punta a produrre circa 60-70 mila unità della city car nel corso del 2021. Sfruttando anche il lancio al di fuori dei confini europei, inoltre, la city car potrebbe poi raggiungere il target di 80 mila unità annuali annunciato da FCA nei mesi scorsi.

Per ora, in ogni caso, non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire tutti i dati ufficiali relativi alla gamma della nuova 500. La city car a zero emissioni di casa Fiat rappresenta uno dei progetti più importanti del Piano Italia di FCA e, come tale, il suo successo sarà determinate per il futuro del gruppo in Italia. Continuate a seguirci per saperne di più.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI