in

Sembra ci sia uno spiraglio nella vicenda relativa alla bancarotta di Garrett

La stipula di un accordo tra Garrett e KPS apre alla possibilità di un eventuale acquisto dell’attività del costruttore dei leggendari turbo

Garrett

Dici Garrett e pensi in un attimo al turbo e alla sovralimentazione di qualità. Come abbiamo visto proprio oggi qui, la nota azienda statunitense ha infatti dichiarato la bancarotta facendo ricorso ad una specifica norma utilizzata negli Stati Uniti per aziende che stanno attraversando un importante dissesto di tipo economico.

Tuttavia bisogna dire che ci sono delle interessanti novità visto che un comunicato più di queste ore ha annunciato la stipula di un accordo tra Garrett Motion Inc. e KPS Capital Partners, LP in relazione alla possibilità di un eventuale acquisto dell’attività del costruttore dei leggendari turbo.

Il produttore vuole riconfermare la sua leadership nel settore

La volontà di Garrett è quella di mantenere e rafforzare la posizione di leader nel settore, garantendo anche un concreto supporto ai clienti che dispongono di prodotti a marchio oltre a fornitori e dipendenti della società. C’è poi da aggiungere che Garrett è diventata una società indipendente circa due anni fa, continuando però a lavorare sul rafforzamento di una tradizione che si protrae da circa 65 anni nei quali non è mai mancata l’innovazione automobilistica votata allo sviluppo di tecnologie e soluzioni varie come l’E-Turbo, il software automobilistico e il miglioramento dell’esperienza globale dei clienti.

A fornire un duro colpo a Garrett è sicuramente il suo grosso debito e le passività ereditate dopo lo scorporo di Honeywell, in accordo con la crisi mondiale generata dalla pandemia da Coronavirus. Per questi motivi Garrett ha venduto la propria attività a KPS Capital Partners, LP che rappresenta una società di private equity a livello globale con grande esperienza nei settori automotive e dei trasporti.

Un’accelerazione per lo sviluppo di nuove soluzioni

Per Garrett l’apporto di KPS Capital Partners, LP riuscirà a garantire un concreto supporto strategico e finanziario in modo da accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni e di tecnologie dedicate ai turbocompressori fortemente sofisticati, ma anche agli electric-boosting e ai veicoli connessi per lo sviluppo delle sfide future del settore automobilistico.

Garrett bancarotta

Come accennavamo già oggi, negli Stati Uniti Garrett ha già avviato un concreto percorso di ristrutturazione finanziaria in accordo con un procedimento volontario di Chapter 11: “con il supporto dei detentori di una maggioranza del suo debito senior garantito. Garrett prevede di completare questo processo all’inizio del 2021” si legge nel comunicato. “La Società ha richiesto la concessione di 250 milioni di dollari di finanziamento “debtor-in-possession” (DIP) attraverso Citigroup. Il nuovo finanziamento, soggetto ad approvazione del tribunale e al soddisfacimento di altre condizioni precedenti alla chiusura, integrerà il cash flow delle operazioni in corso e sosterrà la posizione di liquidità della Società durante il processo di vendita”.

Il presidente e amministratore delegato di Garrett, Olivier Rabiller, ha ammesso: “la proposta di transazione fornirà una struttura di capitale e un supporto istituzionale atti a garantire la nostra redditività a lungo termine e gettare le basi per la prossima fase della crescita di Garrett. Il nostro obiettivo è quello di uscire da questo processo agli inizi del 2021 con una posizione finanziaria rafforzata, una proprietà nuova e di supporto, e rinnovate energie e risorse, così da consentire a Garrett di continuare a fornire un servizio eccezionale ai nostri clienti, essere un partner forte e affidabile per tutti i nostri stakeholder e agire in qualità di datore di lavoro stabile e desiderabile. Sono impaziente di continuare a collaborare con il talentuoso team di Garrett e di servire i nostri clienti con le nostre tecnologie avanzate”. Mentre Raquel Vargas Palmer, socio dirigente di KPS Capital Partners, LP , ha aggiunto: “Siamo entusiasti di poter acquisire Garrett, leader globale nel settore automobilistico. Garrett è un’azienda di livello mondiale e non vediamo l’ora di collaborare con il suo team dirigenziale e i suoi dipendenti per sfruttare la sua esperienza tecnologica e il suo passato di eccellenza operativa”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento