in

Il presidente di PSA prevede licenziamenti nel settore automobilistico

Il CEO del gruppo francese PSA, Carlos Tavares, ritiene che ci saranno molti licenziamenti nel settore automobilistico se non si corre ai ripari

Carlos Tavares

Ci saranno licenziamenti e aggiustamenti della produzione nel settore automobilistico in Europa. È la previsione fatta dal presidente del gruppo francese PSA, Carlos Tavares, che ritiene che la riduzione dell’occupazione in questo settore sarà legata alle esigenze ambientali dell’UE. “Ci saranno riduzioni di cassa da qui al 2030”, avverte il dirigente portoghese in un’intervista pubblicata domenica scorsa dal quotidiano Le Journal du Dimanche e raccolta da Efe.

Tavares indica la “profonda e brutale mutazione” che subirà il settore – in cui lavorano 14 milioni di persone in tutto il blocco comunitario – per adeguarsi all’ambizioso calendario e alle rigide normative che sono state progettate per ridurre le emissioni inquinanti. Tutto questo quando si erano appena ripresi dall’ultima ondata di ristrutturazioni che è stata necessaria intraprendere a causa della crisi che aveva colpito il settore negli scorsi anni.

Per non mettere nuovamente in difficoltà il settore, Tavares ha chiesto che si consideri la possibilità di dare più tempo per intraprendere tutte le trasformazioni tecnologiche previste perché l’automobile è un settore «a lungo termine … Bisogna sequenziare bene le tecnologie nel tempo: elettricità a breve termine e poi idrogeno “, spiega. ” Con l’auto elettrica ci è stata imposta una tecnologia che ha un prezzo al di là della portata della maggior parte della classe media” , quindi Tavares ritiene che siano necessari sussidi pubblici per questi veicoli.

Il numero uno di PSA ritiene che tra la pandemia e il passaggio alle auto ibride ed elettriche, al momento assistiamo ad un “mercato ipervolatile”. A questa instabilità del mercato si aggiunge anche la pressione della ” iperpotente lobby anti-automobile” che vuole stigmatizzare l’industria. Nonostante gli ostacoli, il gruppo PSA (che comprende i marchi Peugeot, Citroën, Opel, DS e Vauxhall) è stata  “l’azienda più redditizia nel settore automobilistico globale nella prima metà del 2020” , ha celebrato il suo presidente.

Ti potrebbe interessare: Vendite Alfa Romeo, Ferrari Portofino M, Maserati Grecale, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento