in

Auto a guida autonoma: il Livello 2+ non viene molto accolto dagli automobilisti

Il 68% circa dei conducenti intervistati ha dichiarato che userà con più frequenza i sistemi autonomi

Auto a guida autonoma Cina

La guida autonoma avanzata, parliamo dei livelli 4 e 5, è ancora piuttosto lontana. In questo momento si sta lavorando sullo sviluppo della guida autonoma di Livello 2+. Uno studio condotto negli Stati Uniti da AAA Foundation ha preso in considerazione le reazioni e le sensazioni degli automobilisti inesperti al volante di veicoli con guida semiautonoma già disponibili sul mercato.

Per effettuare il test sono state usate quattro diverse vetture prodotte tra il 2018 e il 2019 e tutte equipaggiate dalla guida semiautonoma di Livello 2+. Inoltre, gli automobilisti coinvolti nelle prove non avevano alcuna esperienza con questo tipo di tecnologia. Prima e durante lo svolgimento delle varie fasi del test, però, sono state spiegate ai conducenti alcune caratteristiche di questi sistemi.

Auto a guida autonoma Cina
Auto a guida autonoma, i partecipanti a un test sul Livello 2+ sono rimasti colpiti dal funzionamento

Auto a guida autonoma: più dell’80% degli automobilisti non si sentirebbe a proprio agio con il Livello 2+

Un’auto con guida semiautonoma di Livello 2+ consente di controllare automaticamente il volante e l’acceleratore ma soltanto in determinate situazioni previste dalla legge. Visto che parliamo di veicoli già presenti sul mercato, le prove sono state effettuate nella realtà.

La AAA Foundation ha svolto il test su due percorsi: l’interstatale 80 e l’interstatale 15. In ogni vettura coinvolta è stato posizionato un ricercatore sul sedile del passeggero per motivi di sicurezza e per raccogliere dati preziosi. Gli automobilisti partecipanti hanno guidato prima lungo un percorso di prova per familiarizzare con la guida autonoma di Livello 2+. Una volta conclusa la prova, essi si sono recati su strada per iniziare il test vero e proprio.

I partecipanti hanno dichiarato che guidare un’auto semiautonoma è più eccitante ma contribuisce ad aumentare il nervosismo rispetto alla guida tradizionale. Oltre l’80% degli automobilisti coinvolti nel test ha affermato che non si sentirebbe a proprio agio durante la guida senza monitorare personalmente e costantemente i comportamenti della vettura.

Al contrario, il 68% circa ha detto che userà con più frequenza i sistemi autonomi. Il 65% dei conducenti ha ammesso di non sentirsi a proprio agio su strade collinari e tortuose mentre il 54% non vuole affidare il controllo dell’auto al sistema di guida semiautonoma se ci sono troppe auto attorno.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento