in

Furti di auto in noleggio a breve termine: 1.800 in un anno

Situazioni allarmanti in Campania, Puglia, Sicilia, Lazio e Lombardia

furti auto

Furti di auto in noleggio a breve termine: danni per il settore superiori ai 12 milioni di euro. Ecco perché le tariffe sono care, e le penali per il furto schizzano alle stelle. Nell’ultimo anno sono state 1.800 le vetture e i furgoni sottratti, quasi 5 ogni giorno, in crescita dell’11% rispetto all’anno precedente. Un trend preoccupante, che produce un danno per gli operatori pari a 12,5 milioni di euro. Il 90% degli episodi si concentra in 5 Regioni: Campania, Puglia, Sicilia, Lazio e Lombardia. Lo dice l’Aniasa, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità.

Furti di auto in noleggio a breve termine: in controtendenza

I dati del noleggio evidenziano un trend in decisa controtendenza rispetto a quanto si registra a livello nazionale in generale. Le organizzazioni criminali che negli anni hanno ridotto i volumi delle auto sottratte per focalizzarsi su quelle più redditizie e appetibili per il mercato nero dei ricambi e per l’esportazione nei Paesi dell’Est Europa.

Comunque, sue due auto, una viene recuperata grazie alla tecnologia satellitare. Merito degli investimenti delle società di noleggio a breve termine che negli ultimi anni hanno dotato la propria flotta di efficaci dispositivi telematici in grado di supportare le Forze dell’ordine nel rilevamento della posizione del veicolo e di guidarle al recupero.

Totale dei topi d’auto nel noleggio

I furti dell’affitto breve si sommano quelli del noleggio a lungo termine e del car sharing: portano a un totale di oltre 6.000 unità le vetture rubate ogni anno alle società di mobilità pay-per-use (lungo termine, breve termine e car sharing). A pagare è il cittadino onesto: prezzi del noleggio più costosi, specie nelle aree del Sud dove i topi d’auto sguazzano maggiormente.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento