in

Brasile: aumenta la produzione di veicoli ad agosto 2020

La riapertura delle fabbriche brasiliane ha permesso un aumento della produzione

fabbrica auto

Visto che gli stabilimenti sono tornati a produrre, i dati del settore automobilistico dovrebbero essere migliorati ad agosto rispetto a luglio. È successo proprio questo in Brasile, secondo i risultati diffusi nelle scorse ore da ANFAVEA (Associacao Nacional dos Fabricantes de Veiculos AutomotoresAssociazione nazionale dei produttori di autoveicoli).

In particolare, l’ente sostiene che le case automobilistiche hanno prodotto 210.900 veicoli ad agosto, ossia il 23,6% in più rispetto alle 170.700 unità prodotte durante l’intero mese scorso. Parliamo del miglior numero del 2020 ottenuto dai produttori di auto.

FCA misure sicurezza stabilimenti
Brasile, circa 220.000 veicoli prodotti negli stabilimenti brasiliani durante l’intero mese scorso

Brasile: 23,6% in più di veicoli prodotti ad agosto 2020

Luiz Carlos Moraes, presidente di ANFAVEA, ha dichiarato: “Stiamo lavorando sulla ripresa della produzione prendendoci cura della salute dei nostri dipendenti negli stabilimenti. Siamo già riusciti ad aumentare e regolare la produzione in base alla domanda“.

Rispetto al 2019, però, i numeri sono ancora in calo. Parliamo di 1,11 milioni di veicoli prodotti tra gennaio e agosto di quest’anno rispetto ai 2 milioni dello stesso periodo ma di 12 mesi fa. Si tratta di una diminuzione del 44,8%. Moraes ha anche sottolineato che, sebbene il risultato ottenuto ad agosto sembri incoraggiante, il numero non può essere ignorato.

Nell’agosto dello scorso anno, l’industria produceva circa 270.000 veicoli, quindi le circa 60.000 unità in meno rappresentano oggi un calo considerevole. Ma, in ogni caso, è un numero migliore“, ha detto il dirigente.

Per quanto riguarda il futuro, il presidente di ANFAVEA ha affermato che non si sa ancora come sarà il ritmo di produzione alla fine del terzo trimestre del 2020 e soprattutto quello del quarto trimestre.

Nonostante ciò, Moraes rimane ottimista. Egli ha ammesso che le varie misure di distanziamento sociale adottate per prevenire la diffusione del coronavirus hanno rallentato la produzione nelle fabbriche e ciò avrà sicuramente un impatto sul mercato.

Per quanto concerne lo stock, i numeri sono rimasti stabili rispetto a luglio con 140.200 unità presenti nelle concessionarie e negli stabilimenti del Brasile ad agosto rispetto alle 138.300 di luglio. Moraes ha dichiarato di avere un livello di scorte più equo ma bisognerà vedere ancora come si evolverà il mercato nel quarto trimestre e si spera in una continua crescita nel 2021.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento