in

Ausiliario della sosta multa quando è al bar: verbale stracciato

Come poteva il vigilino appioppare la sanzione? La Cassazione annulla tutto

ausiliare-traffico

Ausiliario della sosta multa quando è al bar: verbale stracciato. Come poteva il vigilino appioppare la sanzione? La Cassazione annulla tutto: sezione lavoro, con ordinanza del 24 giugno resa nota il 2 settembre 2020, numero 18246.

Ausiliario della sosta multa quando è al bar: parola alla Cassazione

Nessuno ce l’ha con gli ausiliari della sosta, detti anche ausiliari del traffico o vigilini. La guerra fra automobilisti e ausiliari è sciocca, visto che i secondi prendono ordini dal Comune o da un’azienda di derivazione comunale. Al massimo, il sanzionato dovrebbe prendersela col Comune stesso. Ma a volte, i vigilini esagerano, magari ingolositi dai possibili incentivi alle multe che qualche Comune si vocifera dia: più multe dai, più guadagno io Comune e più guadagni tu. Ma sono solo illazioni false e totalmente prive di fondamento. C’è chi è andato oltre: ausiliario della sosta multa quando è al bar. Infatti, il verbale è stato stracciato.

Vigilino al bar a prendere un caffè mente multa: impossibile

A inchiodare la dipendente della società che svolgeva il servizio per conto del comune, le troppe soste al bar e le pause in ufficio, in orari in cui aveva sanzionato gli automobilisti per le auto senza ticket. Lo ha deciso la Cassazione, Vigilino licenziato per verbali falsi

Non solo: per la Cassazione, il vigilino va licenziato. Così come voleva la società di derivazione comunale. La Corte dichiara inammissibile il ricorso e condanna l’ausiliario al pagamento delle spese del giudizio di legittimità, liquidate in 200 euro per esborsi, 4.500 euro per compensi professionali, oltre spese generali al 15% e accessori di legge.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento