in

Guida autonoma: la NHTSA lancia uno strumento online per monitorare i test sulle strade pubbliche

Acnhe FCA ha accettato di condividere i dati con la piattaforma online creata dall’ente

Auto a guida autonoma Cina

Ieri, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha lanciato uno strumento che permette di identificare facilmente se ci sono in corso dei test sui veicoli a guida autonoma per le strade pubbliche statunitensi. Oltre a questo, il tool fornisce informazioni utili sullo stato dei progetti di guida autonoma in tutta la nazione.

All’inizio di quest’anno, la NHTSA ha collaborato con diverse organizzazioni per raccogliere i dati necessari per dare vita a questo strumento. Sebbene l’obiettivo del programma sia quello di creare una piattaforma standard per tutte le forme di governo in modo da raccogliere e condividere dati sui progetti di veicoli automatizzati, questo strumento fruibile online è stato anche sviluppato per aumentare la trasparenza e rafforzare la fiducia da parte del pubblico, necessaria per permettere alle self-driving car di diventare popolari.

Guida autonoma strumento online NHTSA
Guida autonoma, lo strumento online di NHTSA permette di conoscere le zone in cui avvengono i test

Guida autonoma: è possibile scoprire dove vengono effettuati i test in USA grazie allo strumento di NHTSA

Attraverso lo strumento della National Highway Traffic Safety Administration è possibile scoprire il luogo in cui si svolgono i test di guida autonoma, l’azienda che li esegue, le zone delle strade su cui il veicolo è autorizzato ad effettuare le prove e il tipo di veicolo impiegato per il test. Le aziende possono anche scegliere di tracciare linee e zone in cui i veicoli verranno testati.

È possibile accedere allo strumento direttamente dal sito Web della NHTSA. Oltre a fornire queste informazioni, lo strumento online contiene una serie di collegamenti utili a norme e regolamenti statali relativi ai test sulla guida autonoma su strada in modo che i visitatori possano avere una migliore comprensione di come vengono eseguiti. Presenti anche vari link i quali riportano a documenti forniti dalle aziende che partecipano alle prove, comprese informazioni sulla sicurezza, casi studio e guide per il primo soccorso.

È importante sottolineare che questo programma stesso è volontario, quindi le informazioni riportate sullo strumento non sempre descriveranno al 100% ciò che sta accadendo sulle strade statunitensi. Ciò significa che, se lo strumento online mostra soltanto 10 auto a guida autonoma in fase di test, in realtà potrebbero essercene 20 oppure soltanto 5 se i dati non sono stati aggiornati.

Al momento, nove società (Uber, Waymo, GM/Cruise, Toyota, Fiat Chrysler Automobiles, Beep, Local Motors Industries, Navya e Nuro) e 10 stati (Arizona, California, Florida, Maryland, Michigan, Minnesota, Pennsylvania, Ohio, Texas e Utah) hanno accettato di fornire i dati. La NHTSA ha comunque dichiarato che lo strumento verrà aggiornato frequentemente man mano che vengono inserite più aziende e vengono aggiunti più campi di dati.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento