in

Ecco come si rinnova la Peugeot 3008

La Peugeto 3008 si rinnova con un restyling molto interessante sul frontale che introduce anche motorizzazioni ibride

Peugeot 3008 Restyling 9

La prima variazione nei programmi che hanno investito in questi ultimi tempi la Peugeot 3008 si ebbe quattro anni fa quando da monovolume divenne crossover. La vettura, in questo lasso di tempo che l’ha condotta fino all’odierno restyling, è risultata molto apprezzata anche nel nostro Paese che l’ha accolta in circa 80mila unità delle 800mila prodotte fino ad oggi. Quando nel 2017 vinse l’ambito premio di Auto dell’Anno, prima SUV a riceverlo, molti avevano storto il naso.

Oggi la Peugeot 3008 ha cambiato faccia per provare a rimanere ai vertici del segmento C, nel comparto delle vetture a ruote alte. La nuova 3008 si potrà ordinare a partire dal prossimo autunno mentre per vederla nelle concessionarie bisognerà aspettare gennaio del 2021.

Frontale più aggressivo

Come già anticipato da alcune indiscrezioni nelle scorse settimane, il frontale subisce un corposo aggiornamento che lo rende ora più aggressivo con le inedite luci diurne che si allungano ulteriormente verso la sezione inferiore seguendo un canone divenuto ormai distintivo per il marchio del Leone. La mascherina subisce un ulteriore rinnovamento visto che ora possiede un disegno a scacchiera risultando anche più larga e priva delle cornici che la “condizionavano” in un disegno standard, ora viene quindi collegata tramite alcune alette ai fari anteriori.

Peugeot 3008 Restyling 11

Proprio i gruppi ottici (che sono stati privati del caratteristico inserto in tinta) sono ora a LED, di serie, su tutta la gamma e inglobano la modalità nebbia (la vettura attiva gli anabbaglianti in maniera più tenue se vengono accesi i retronebbia) utile a sostituire le luci prima dedicate e poste nel paraurti. Se dalla medesima calandra scompare il nome Peugeot al di sotto del logo, appare al centro del cofano motore la denominazione del modello. Tutti gli allestimenti prevedono inoltre un profilo a contrasto posto sotto la presa d’aria inferiore e due grosse prese d’aria ai lati in nero lucido. Le GT e il pacchetto GT Pack prevedono inoltre la presenza di una griglia con motivo modulare. Tutti aggiornamenti chiaramente ispirati alle varianti più recenti dei modelli del Leone.

Cambia anche dietro

Ma il completo restyling della Peugeot 3008 introduce variazioni anche dietro. La coda possiede ora fanali ridisegnati che mantengono il design caratteristico relativo alle tre unghiate e sono ora Full LED, compresa la luce dedicata alla retromarcia, mentre le frecce si attivano a scorrimento. La copertura è ora in nero fumé e vengono uniti da parte a parte tramite una fascia in nero lucido.

Peugeot 3008 Restyling 2

Dal punto di vista dei cerchi in lega si possono avere varianti da 17, 18 e 19 pollici (questi ultimi si possono avere anche nella variante “San Francisco” con finitura diamantata in abbinamento con il GT Pack). La carrozzeria si potrà avere in sette colorazioni differenti con due ingressi inediti, ovvero il Blu Celebes e il Blu Vertigo. Ma sempre per le varianti GT e GT Pack si può avere l’opzione Black Pack che introduce una colorazione scura per la calandra, il logo, le barre, le finiture di tetto e spoiler, le cornici dei finestrini, i profili anteriori e laterali oltre ai profili sottoporta. In questo caso si possono avere anche i cerchi da 19 pollici “Washington”. La gamma si articolerà in tre allestimenti: Active, Allure e GT con livelli intermedi denominati Pack.

Grande schermo sulla plancia

La personalità all’interno della nuova Peugeot 3008 non manca di certo. Il restyling degli interni passa quindi per un nuovo schermo touch per il sistema multimediale, ora da 10 pollici e posto a sbalzo a centro plancia come vuole la moda del momento. Immancabile l’i-Cockpit evoluto che possiede la classica strumentazione digitale rialzata con schermo da 12,3 pollici. Irrinunciabili anche gli eleganti tasti a pianoforte: questi permettono di accedere a tutte le principali funzioni della vettura, nel caso delle ibride plug-in c’è invece un pulsante dedicato che introduce un menu specifico per le sole funzioni elettriche della 3008. Cambiano inoltre alcuni rivestimenti interni e alcuni inserti che prevedono ora l’introduzione del legno di tiglio scuro.

Peugeot 3008 Restyling 7

Il sistema multimediale è chiaramente compatibile con la modalità MirrorScreen che permette la connessione ad Android Auto e Apple CarPlay. I dispositivi mobili si possono ricaricare tramite una piastra wireless, in optional, o mediante la presa USB per nella prima fila di sedili e due nella seconda. Sulle Peugeot 3008 con motore termico e cambio automatico, di serie viene proposto il selettore per le tre modalità di guida: Normal, Sport ed Eco. Nel caso delle motorizzazioni plug-in si può invece scegliere tra le modalità 100% Elettrica, Ibrida, Sport e 4WD (nel caso della Hybrid4).

Night Vision per vedere meglio nell’oscurità

Sono numerosi anche i nuovi aiuti di sicurezza alla guida. Tra questi una menzione a parte merita sicuramente il Night Vision, ovvero uno strumento molto utile di notte che rileva eventuali pedoni quando la visibilità risulta scarsa, con una portata compresa tra i 200 e i 250 metri. Il sistema permette di visualizzare un’immagine ad infrarossi all’interno della completa strumentazione digitale. Non manca poi l’Adaptive Cruise Control con sistema Stop&Go in abbinamento al cambio automatico EAT8. La vettura regola in automatico la velocità in relazione al veicolo che precede, consentendo di arrestare la 3008 facendola ripartire in automatico se lo stop dura meno di 3 secondi.

Peugeot 3008 Restyling 3

Non manca nemmeno la frenata automatica di emergenza in grado di rilevare pedoni e ciclisti, anche di notte, fino ai 140 km/h di velocità avvertendo di un’eventuale possibile collisione. Il Lane Positioning Assist permette di scegliere la direzione all’interno della corsia, mantenendola in automatico tenendo le mani sul volante secondo i canoni della guida autonoma di Livello 2.

Se la parte meccanica non cambia con motori esclusivamente sovralimentati, sulla nuova Peugeot 3008 compaiono due motorizzazioni ibride plug-in: la Hybrid4 300 e-EAT8, a trazione integrale, che permette di percorrere 59 chilometri e la Hybrid 225 e-EAT8 a due ruote motrici e 56 chilometri di percorrenza a zero emissioni. Nel primo caso il motore PureTech da 200 cavalli si abbina a due motori a batteria, disposti sui due assi, mentre la Hybrid 225 abbina al PureTech da 180 cavalli una unità elettrica da 110 abbinata al cambio automatico. La batteria su entrambe le varianti ha una capacità di 13,2 kWh.

Peugeot 3008 Restyling 4

Non mancano i motori termici PureTech 1.2 da 130 cavalli e tre cilindri con cambio manuale a sei marce o automatico a otto marce e il quattro cilindri 1.6 da 180 cavalli, disponibile solo con cambio automatico. Il diesel è invece il 1.5 BlueHDi da 130 cavalli sia con cambio automatico che manuale. I prezzi partono da circa 30.000 euro.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento