in

Corsia ciclabile valicabile di Milano: pericolo mortale

Un’area dove entrano tutti i veicoli

corsia ciclabile

Corsia ciclabile di viale Monza (arteria milanese): ci sarà uno spazio vuoto di 50 centimetri e poi una pista ciclabile valicabile, larga due metri. Rimarranno cinque metri per le auto che potranno attraversare la ciclabile solo per parcheggiare sulla destra. Lo ha detto l’assessore ai Trasporti Granelli.

Corsia ciclabile valicabile di Milano: incidenti terribili

Che cos’è una pista ciclabile normale? È una pista sacra: qui solo le bici viaggiano. Al massimo, i monopattini elettrici, equiparati alle bici. Che cos’è una corsia ciclabile valicabile? Una pista che può essere calpestata da chiunque. Se una bici vuole, esce dalla pista ciclabile valicabile e invade la corsia delle auto, delle moto, dei Tir. Idem un monopattino elettrico. Analogamente, se auto, moto, Tir vogliono, invadono la pista ciclabile, che è valicabile.

Si ottiene così un cocktail mortale, pericolosissimo, a rischio di terribili incidenti. Bici, monopattini elettrici, auto, moto, Tir, furgoni. Tutto insieme. Già ora non riescono a convivere, perché la città è fatta per le auto. Figuriamoci con la pista valicabile.

Quanti guai per gli utenti deboli

Occhio: si segnalano decine di incidenti per monopattini e bici. A settembre, con le scuole, qui le cose diventano insostenibili. La corsia ciclabile ha la linea tratteggiata valicabile. Il monopattinaro e il ciclista possono valicare la linea: invadono. Idem le macchine. Lo fanno all’estero? Vuoi fare un confronto con Amsterdam? Su, non scherziamo: altri spazi, altra mobilità, altri mezzi pubblici. Non si possono paragonare pere e mele. Col rischio che altre città, come spesso accade, imitino Milano. Ma tutti i feriti e i morti sui monopattini di giugno e luglio non sono bastati come campanello d’allarme? Sono utenti deboli, vulnerabili: vanno protetti. Non mandati allo sbaraglio. Al contempo, si deve favorire l’unico mezzo sicuro e anti-Covid: l’auto. Come dimostra il successo degli incentivi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento