in

Dodge Durango: ecco un body kit che lo rende molto più aggressivo

Il SUV a tre file di sedili diventa più aggressivo grazie al body kit sviluppato da Diffsplitt

Dodge Durango body kit Diffsplitt

Molti addetti ai lavori ritenevano che il Dodge Durango alla fine non sarebbe rimasto nella gamma della casa automobilistica americana. Le vendite, infatti, si stavano spostando verso modelli molto più efficienti.

Tutto è cambiato però con SRT. Il piano quinquennale di Chrysler annunciato diversi anni fa ha permesso a Dodge di utilizzare in maniera quasi esclusiva la tecnologia SRT ad alte prestazioni. Perciò con il model year 2018 ha debuttato il Dodge Durango SRT come il SUV a tre file più veloce e potente d’America grazie al suo prestante motore Hemi V8 da 6.4 litri in grado di sviluppare una potenza di 482 CV e 637 nm di coppia massima.

Dodge Durango body kit Diffsplitt
Dodge Durango con body kit di Diffsplitt

Dodge Durango: il SUV a tre file diventa più aggressivo con questo body kit

Le prestazioni garantite dal propulsore a otto cilindri hanno reso il Dodge Durango un crossover parecchio desiderato. Per il MY 2021, il marchio di FCA ha deciso di portare sul mercato anche un modello sovralimentato con propulsore Hellcat, il Dodge Durango SRT Hellcat.

Detto ciò, una società specializzata nella produzione di body kit, Diffsplitt, ha creato un pacchetto molto speciale per il SUV con sette posti a sedere. Il pack è già disponibile in pre-ordine, quindi dovremo attendere ancora un po’ prima di vedere i primi esemplari ad essere equipaggiati.

Nell’attesa, l’artista Rostislav Prokop ha realizzato un progetto digitale che ci mostra proprio il design del body kit Diffsplitt per il Dodge Durango. L’azienda produttrice proviene dalla Repubblica Ceca e precedentemente ha lavorato su alcune modifiche per auto vendute in Europa. Tuttavia, ha creato anche un pacchetto per la Charger e uno in forma prototipale per la Jeep Grand Cherokee Trackhawk.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento