in

Dodge Durango SRT Hellcat sarà più raro della Challenger SRT Demon

Meno di 2000 esemplari verranno prodotti in sei mesi presso la fabbrica FCA di Jefferson

Dodge Durango SRT Hellcat
Dodge Durango SRT Hellcat

Dodge ha introdotto un paio di settimane fa l’attesissimo Dodge Durango SRT Hellcat nella gamma rinnovata del SUV. Abbiamo di fronte un veicolo davvero performante poiché sotto il cofano troviamo il prestante motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri capace di sviluppare una potenza di 720 CV.

Durante la fase di presentazione, la casa automobilistica americana ha dichiarato che il Durango SRT Hellcat verrà proposto soltanto con il model year 2021. Ciò significa che sarà prodotto in pochissimi esemplari. Una cosa simile è successa un paio di anni fa con la Challenger SRT Demon di cui sono state costruite solo 3300 unità (3000 per il mercato statunitense e 300 per quello canadese).

Dodge Durango SRT Hellcat
Dodge Durango SRT Hellcat, il performante SUV da 720 CV

Dodge Durango SRT Hellcat: complessivamente verranno prodotte meno di 2000 unità

Il Dodge Durango con motore Hellcat, invece, verrà prodotto in meno di 2000 esemplari. Tim Kuniskis, Head of Passenger Car Brands di FCA, ha dichiarato a Muscle Cars & Trucks che il modello sarà particolarmente esclusivo in quanto l’intera produzione avverrà in soli sei mesi. Ciò è dovuto a un paio di regioni per cui il Dodge Durango SRT Hellcat diventerà così raro: le normative sulle emissioni previste per il 2022 e la prossima generazione della Grand Cherokee.

La WL sorgerà su una nuova piattaforma per il MY 2021. Dato che verrà costruita nello stabilimento di Jefferson assieme al Durango, ha bisogno di tutta la capacità produttiva disponibile per assemblare il maggior numero possibile di esemplari. In ogni caso, Kuniskis ha precisato che il SUV continuerà ad essere proposto anche dopo il 2021 e quindi non verrà tolto dalla gamma del marchio statunitense ma semplicemente verranno prodotti solo i modelli meno potenti.

In base al contratto stipulato tra Fiat Chrysler Automobiles e lo United Auto Workers (UAW), inoltre, è prevista nei prossimi anni una versione mild-hybrid. Una volta che il performante SUV uscirà dalla gamma, il motore Hemi V8 sovralimentato continuerà ad essere proposto con le Challenger e Charger in futuro. Naturalmente, il propulsore sarà leggermente modificato per renderlo conforme alle normative sulle emissioni previste nel 2022.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento