in ,

Milano Monza Open-Air Motor Show: piazza Duomo superstar

L’evento vedrà come protagonista assoluta la città meneghina

milano-monza-open-air-motor-show-1

Ci siamo quasi: da giovedì 29 ottobre a domenica 1° novembre 2020, andrà in scena il Milano Monza Open-Air Motor Show. Simpatica l’idea era tutto all’aria aperta, tutto open air, tutto gratis, con piazza Duomo super protagonista.

Milano Monza Open-Air Motor Show: le pedane

Ogni Casa avrà una pedana dove poter porre la propria vettura e dove nella massima sicurezza in funzione anti assembramento e anti coronavirus. I Costruttori esibiranno le loro novità: condividiamo questa scelta degli organizzatori di rendere Milano protagonista assoluta. E non Monza come pareva nelle prime intenzioni. È chiaro che si tratta di un tentativo di rilancio sia dell’immagine della città dopo la pandemia di Covid sia una delle chiavi per spingere l’automotive.

Salone milanese gratuito

Sarà tutto gratuito esattamente come il parco Valentino che si è tenuto per anni a Torino: una manifestazione open-air ossia a cielo aperto che non prevede il pagamento del biglietto. viceversa nelle prime intenzioni nei sembrava che si dovessero pagare € 20 per entrare nell’autodromo di Monza per come è stato descritto il Milano Monza Motor Show inizialmente. Invece così non si dovrà spendere un euro.

Fondamentale risulterà la copertura tv e la copertura on-line visto proprio a causa della pandemia. Bisogna vedere se e come il tutto si potrà svolgere con la presenza diretta delle persone: occorre assolutamente evitare gli assembramenti. E per questo ci sono solo due soluzioni: la prima e stare molto attenti alle entrate e agli ingressi di ogni singola pedana; la seconda consentire di collegarsi con smartphone all’evento. In quanto a Monza, nell’autodromo ci saranno in ogni caso i “track day” per le Case.

Sembra che le notifiche siano off!