in

Fiat Chrysler: dopo la fusione con PSA ecco cosa potrebbe accadere in India

In India potrebbero cambiare i rapporti tra TATA e Fiat Chrysler dopo la fusione con PSA

Fusione FCA PSA

Entro il primo trimestre del 2021 la fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo francese PSA dovrebbe finalmente essere completata dando origine al nuovo gruppo Stellantis. Da questa fusione ovviamente deriveranno molte conseguenze. Ad esempio si dice che in India le cose potrebbero cambiare per il gruppo italo americano. FCA infatti in questo momento ha in quel paese una joint venture con il gruppo indiano Tata. Questa però potrebbe venire messa in discussione a causa della fusione con PSA. Lo riferisce il quotidiano “The Times of India”.

In India potrebbero cambiare i rapporti tra TATA e Fiat Chrysler dopo la fusione con PSA

Sebbene questa joint venture tra Tata e Fiat Chrysler duri ormai da molti anni e sia ben radicata in India in particolare nella zona di Pune, le cose in futuro potrebbero radicalmente cambiare a seguito della nascita del gruppo Stellantis. Le due società hanno uno stabilimento di proprietà comune a Ranjangaon. Al momento mentre il gruppo FCA è presente nel mercato auto indiano con le sue auto di Jeep, PSA da quando il marchio Peugeot è uscito di scena non è più presente nell’importante mercato. Ovviamente il produttore francese intende nei prossimi anni tornare nuovamente a dire la sua nel paese e questa fusione con Fiat Chrysler dovrebbe aiutarlo nel suo intento.

Ti potrebbe interessare: Jeep Compass 2021: un prototipo camuffato testato nuovamente in India

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento