in

Alfa Romeo Montreal: un altro concept che immagina la nuova generazione

Il progetto digitale propone delle linee moderne

Alfa Romeo Montreal nuova generazione render

L’Alfa Romeo Montreal è una delle auto sportive italiane più apprezzate di tutti i tempi. Recentemente, la casa automobilistica milanese ha lanciato un concorso di design su Instagram che ha riguardato proprio la coupé prodotta per soli sette anni.

Dopo il progetto proposto da Dinesh Kuril, in questo articolo vi proponiamo dei render che ci mostrano una versione in chiave moderna della Montreal secondo il designer Gaspare Conticelli. È stata una delle idee più popolari del concorso.

Alfa Romeo Montreal nuova generazione render
Nuova Alfa Romeo Montreal frontale

Alfa Romeo Montreal: ecco un altro progetto che ha partecipato al concorso creato dal Biscione

Inutile dire che il progetto digitale propone un look completamente modernizzato per la storica vettura del Biscione che l’avvicina molto a un’auto sportiva di nuova generazione.

L’originale Alfa Romeo Montreal è stata presentata per la prima volta sotto forma di concept nel 1967 in occasione dell’Expo 67. Da precisare che il nome deriva dalla città che ha ospitato l’evento, ossia Montreal, in quanto la casa automobilistica di Arese non ha mai rivelato quello ufficiale.

Alfa Romeo Montreal nuova generazione render

La concept car era parecchio diversa dal modello di produzione presentato tre anni dopo durante il Salone di Ginevra. Ad esempio, l’auto concettuale nascondeva sotto il cofano un motore da 1.6 litri preso dalla Giulia Ti.

La versione finale, invece, era equipaggiata da un propulsore V8 da 2.6 litri basato sul V8 da 2 litri impiegato sulla 33 Stradale che sviluppava quasi 200 CV di potenza e permetteva alla vettura di raggiungere una velocità massima di 220 km/h.

Inoltre, l’Alfa Romeo Montreal era capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi. Infine, abbiamo di fronte una vettura particolarmente rara in quanto il marchio di FCA ha prodotto solo 3900 esemplari.

Sembra che le notifiche siano off!