in

Alfa Romeo Tonale: confermato il lancio entro il 2021

Il nuovo C-SUV di Alfa Romeo non dovrebbe subire ritardi

Alfa Romeo Tonale

La versione aggiornata del “Piano Italia”, presentata a fine giugno da FCA in occasione dell’annuncio relativo all’accettazione del prestito da oltre 6 miliardi di Euro con garanzie statali, ha confermato il progetto del nuovo Alfa Romeo C-SUV, in produzione nello stabilimento di Pomigliano d’Arco. Si tratta della versione di serie dell’Alfa Romeo Tonale Concept, il prototipo presentato lo scorso anno, al Salone di Ginevra, dalla casa italiana.

Nella giornata di oggi, Pietro Gorlier, responsabile dell’area EMEA di FCA, ha confermato il “nuovo SUV ibrido” di Alfa Romeo arriverà nel 2021. Si tratta di un’importante dichiarazione che allontana le ipotesi di un lancio posticipato al 2022 per il nuovo modello che avrà il compito di sostenere le vendite del marchio italiano nel corso dei prossimi anni.

Ricordiamo che, poche settimane fa, lo stesso Gorlier aveva confermato l’avvio dei lavori di pre-produzione dell’Alfa Romeo Tonale a Pomigliano d’Arco. Le attività di aggiornamento dello stabilimento dovevano iniziare lo scorso marzo ma l’emergenza COVID ha costretto a posticipare l’avvio dei lavori. Al momento, il ritardo nei lavori di aggiornamento dell’impianto partenopeo non comporta ritardi per il lancio del Tonale.

Alfa Romeo Tonale: sul mercato già da fine 2021?

Lo scorso febbraio, FCA confermò che la versione di serie dell’Alfa Romeo sarebbe arrivata nel secondo semestre del 2021. Nel frattempo, l’emergenza sanitaria e la conseguente crisi economica hanno scombussolato gli equilibri del settore automotive e molte cose sono cambiate. Le ultime dichiarazioni di Gorlier ci confermano che le tempistiche di debutto dell’Alfa Romeo Tonale non hanno subito sostanziali modifiche.

Al momento, l’ipotesi più realistica relativa al nuovo C-SUV di casa Alfa Romeo è quella che vede una presentazione ufficiale nel corso della prima parte del 2021 ed un progressivo avvio della commercializzazione per il secondo semestre. Sul finire del prossimo anno, il Tonale dovrebbe essere disponibile in tutti i principali mercati europei e dovrebbe iniziare ad arrivare anche in altri mercati internazionali.

Ricordiamo che il nuovo Alfa Romeo Tonale è già confermato anche per il mercato del Nord America. Lo scorso anno, infatti, Alfa Romeo ha portato il Tonale Concept al Salone di Los Angeles 2019 confermando la volontà di avviare la commercializzazione, in Nord America, della versione di serie del prototipo.

La variante ibrida disponibile già al lancio?

Il nuovo Alfa Romeo Tonale, come noto, arriverà anche in una versione plug-in hybrid che utilizzerà le stesse soluzioni tecniche viste con la recente Jeep Compass 4xe, ordinabile in Italia dalla scorsa settimana. Il Tonale, infatti, è stato sviluppato a partire dalla piattaforma della Compass e, quindi, è quasi certo che condividerà con il SUV di Jeep anche il sistema ibrido plug-in.

Il Tonale Hybrid rappresenterà il punto di riferimento della gamma del nuovo Alfa Romeo Tonale. Al momento, non ci sono ancora informazioni ufficiali ma è molto probabile che la variante plug-in del Tonale arrivi in concessionaria già al lancio del C-SUV. Questa versione, infatti, rappresenterà un vero e proprio biglietto da visita dell’intero progetto che, ricordiamo, non arriverà in versione Quadrifoglio.

L’assenza della variante ad alte prestazioni sarà compensata dal Tonale Hybrid, che sarà anche il primo modello di Alfa Romeo a poter contare su di una modalità di funzionamento a zero emissioni, e probabilmente anche dal Tonale Veloce. La versione “sportiva” del C-SUV dovrebbe montare un 2.0 turbo benzina con sistema mild hybrid e potrebbe superare i 300 CV.

Maggiori dettagli in merito al nuovo C-SUV di Alfa Romeo arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul progetto più importante per il futuro del marchio italiano.