in

Salone di Ginevra: gli organizzatori chiedono 14,1 milioni di euro per l’evento

Claude Membrez, direttore del centro espositivo Palexpo, parla con Auto News Europe sull’acquisto dei diritti dell’evento ginevrino

Maserati Levante Trofeo Launch Edition Salone di Ginevra 2019 foto live
Maserati Levante Trofeo Launch Edition al Salone di Ginevra 2019

All’inizio di questa settimana, gli organizzatori del Salone di Ginevra hanno annunciato l’annullamento dell’edizione 2021 della kermesse e inoltre hanno affermato di voler vendere l’intero evento al centro espositivo Palexpo dove si tiene.

La notizia è stata un po’ sorprendente dato che il Cantone di Ginevra aveva accettato di concedere agli organizzatori un prestito di 16,8 milioni di franchi svizzeri (15,8 milioni di euro) per contribuire a compensare i circa 11 milioni di franchi svizzeri (10,3 milioni di euro) di perdite causate dalla cancellazione dell’edizione di quest’anno per via del coronavirus.

Abarth 124 Rally Tribute Salone di Ginevra 2019
Abarth 124 Rally Tribute al Salone di Ginevra 2019

Salone di Ginevra: nelle prossime due settimane verrà presa una decisione da parte di Palexpo

Tuttavia, il prestito ha portato con sé una serie di condizioni tra cui il rimborso di 1 milione di franchi svizzeri (941.000 euro) già a giugno 2021. Gli organizzatori hanno deciso, quindi, di rifiutare il prestito, sottolineando il fatto che la maggior parte degli espositori non avrebbero partecipato a un’edizione 2021 del Salone di Ginevra. Questa decisione ha messo in discussione il futuro del Geneva Motor Show.

Nelle scorse ore, Auto News Europe ha parlato con Claude Membrez, direttore del centro espositivo Palexpo. Egli ha affermato che gli organizzatori vogliono 15 milioni di franchi svizzeri (14,1 milioni di euro) per i diritti dell’evento. Il direttore generale ha affermato lunedì che è stata la prima volta che ha sentito l’importo.

Ferrari 488 GTO Salone auto Ginevra 2018
Ferrari 488 GTO al Salone di Ginevra 2018

Egli ha continuato a minimizzare la possibilità di acquistare i diritti in quanto l’edizione 2021 potrebbe non essere fatta, oltre al fatto che gli eventi futuri sarebbero probabilmente diminuiti in quanto gli show automobilistici stanno perdendo popolarità.

In ogni caso, Membrez ha dichiarato che la decisione verrà presa dal consiglio del Palexpo nelle prossime settimane. Indipendentemente dal fatto di acquistare o meno i diritti per il Salone di Ginevra, Palexpo vuole ancora che si svolga un evento nel 2021 dedicato alle auto in quanto credono che anche un piccolo show sia meglio di niente.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento