in

Test teoria della patente: più rapidi per la pandemia

Causa coronavirus, l’esame teorico al videoterminale va fatto molto più velocemente

test teoria patente

La pandemia di coronavirus è stata uno tsunami anche per chi deve fare l’esame di teoria della patente. Parliamo dei quiz ai videoterminali: col lockdown, tutto bloccato. Adesso, però, è possibile fare l’esame di teoria nelle stesse modalità di prima. Ma i test teoria della patente devono essere più veloci, allo scopo di limitare al minimo tempo possibile gli assembramenti.

Test teoria della patente: cosa dice il ministero dei Trasporti

Il ministero dei Trasporti ha deciso di eliminare la fase preliminare dell’autoistruzione. Cioè? Prima il candidato vedeva un video descrittivo senza audio. Soluzione per rendere tutto più rapido: si deve subito passare alla scheda quiz. Il video di autoformazione è consultabile gratuitamente sul Portale dell’Automobilista. Che è il sito del ministero dei Trasporti

Come ci spiega il ministero, l’attuale situazione sanitaria ha richiesto l’introduzione di sessioni di igienizzazione straordinaria tra ciascun turno d’esame. Obiettivo, prevenire i contagi di Covid-19. È stato necessario adottare delle soluzione per ridurre i tempi dello svolgimento della prove stesse. Più si fa in fretta, meno le probabilità di infezioni.

Soluzione: video sul Portale dell’Automobilista

Ma allora, se il candidato non vede più il video prima dell’esame nell’aula, dove può guardarlo? Il candidato dovrà visionare il filmato Portale dell’Automobilista del ministero dei Trasporti. Fa tutto da solo, a casa, con calma. Arriva già preparato. Tutto sommato, un’idea ripetibile in futuro anche a pandemia terminata: comodo, facile, moderno.

Quattro cose da sapere

Rammentate i punti chiave se dovete fare l’esame, indicati nella circolare ministeriale.

  1. L’esaminatore, il giorno dell’esame di teoria, seleziona prima il pulsante “inizio corso” e poi il pulsante “ferma corso”. Così, il candidato accederà alla postazione ed effettuerà il login: subito operativo per il test;
  2. L’esaminatore, il giorno dell’esame di teoria, accertata l’identità del candidato, procede alle verifiche di rito della documentazione.
  3. Entrati tutti i candidati, la sessione di esame inizia ed ogni alunno inserisce il proprio codice fiscale nella schermata apposita.
  4. Terminato l’esame, il candidato lascia l’aula senza attendere l’esito dell‘esame. L’esito della sessione per tutti i candidati sarà consultabile sul Portale dell’Automobilista (sezione accesso ai servizi/scheda esame patente/conseguimento patente) previa registrazione.

Le precauzioni non sono mai troppe

Comunque, è sempre bene limitarsi a fare l’esame di teoria e poi ad andare a casa. Niente capannelli di persone, niente strette di mano. Infatti, perché il coronavirus non torni prepotentemente, occorre seguire determinate precauzioni, a prescindere dagli obblighi imposti per legge. È sempre il buon senso che deve prevalere, anche in situazioni stressanti come i test di teoria per prendere la patente.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI