in

Alfa Romeo Tonale: il primo bozzetto è nato in 10 secondi

L’arrivo nelle concessionarie potrebbe slittare al 2022 a causa del coronavirus

In seguito alla presentazione del concept Alfa Romeo Tonale, il capo design del Biscione Scott Krugger ha dichiarato durante un’intervista che ci sono voluti soltanto 10 secondi per mettere nero su bianco il particolare SUV. Si tratta sicuramente di un tempo particolarmente breve se pensiamo alla bellezza di questo veicolo che nei prossimi mesi arriverà sul mercato in versione di produzione.

Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, il secondo SUV della casa automobilistica di Arese dovrebbe essere presentato entro la fine del 2021, ovviamente se l’emergenza coronavirus non posticiperà i piani. Il capo design afferma che il primo bozzetto del crossover è nato in pochissimo tempo ma successivamente sono state effettuate alcune analisi che hanno richiesto più tempo.

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale presentato al Salone di Ginevra 2019 sotto forma di concept

Alfa Romeo Tonale: Scott Krugger parla di come è nato il progetto

Le linee dell’Alfa Romeo Tonale si ispirano anche ad alcune auto del passato del marchio milanese tra cui la Giulia GT Coupé realizzata da Giorgetto Giugiaro nel 1963. Un’altra caratteristica molto particolare è che il nuovo SUV non è stato disegnato in digitale, come la maggior parte dei modelli attuali. Infatti, Alfa Romeo ha utilizzato un modellino in gesso.

Come spiegato da Autocar, il marchio di FCA si è affidato a un modellista di 75 anni che aveva lavorato in passato sulla realizzazione della Lancia Stratos e della Lamborghini Countach. Complessivamente, il Tonale dispone di un design ispirato al passato ma allo stesso tempo moderno ed elegante che sicuramente piacerà a moltissime persone.

In base a quanto affermato di recente da Pietro Gorlier, capo di FCA EMEA, ci vogliono circa 18 mesi per aggiornare le linee produttive dello stabilimento di Pomigliano che accoglierà la produzione del veicolo. Ciò significa che il nuovo Alfa Romeo Tonale potrebbe essere lanciato verso la fine del 2021 mentre nelle concessionarie arriverebbe solo l’anno successivo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento