in

Jeep: il baby SUV ispirato all’Opel Mokka potrebbe essere così

Il progetto digitale è stato realizzato dal designer brasiliano Kleber Silva

Jeep baby SUV Opel Mokka render

Circa tre anni fa, Jeep aveva anticipato l’arrivo sul mercato di un veicolo di segmento A. Questo modello sarebbe dovuto arrivare in alcuni mercati selezionati sfruttando la Fiat Panda 4×4 come base di partenza.

In occasione del Capital Markets Day 2018, il gruppo automobilistico italo-americano ha confermato i prodotti in arrivo di Jeep fino al 2022. Fra le novità annunciate troviamo anche un crossover di segmento A/B con almeno un motore elettrificato, probabilmente con il sistema ibrido plug-in 4xe utilizzato già su Renegade e Compass.

Jeep baby SUV Opel Mokka render
Jeep, il baby SUV ispirato all’Opel Mokka secondo Kleber Silva

Jeep: il designer Kleber Silva immagina un nuovo crossover ispirato al Mokka

L’ultima volta che abbiamo sentito parlare del SUV ultra compatto è stato grazie alle parole del responsabile marketing Marco Pigozzi che recentemente ha dichiarato che il modello sarà molto pratico ma non comprometterà assolutamente la rinnovata capacità off-road offerta dai veicoli di Jeep.

Inoltre, il crossover compatto dovrebbe essere leggermente più lungo del Suzuki Jimny e molto probabilmente sorgerà su una piattaforma diversa da quella usata per la Panda 4×4. Bisogna considerare anche che FCA potrebbe sfruttare la fusione con il gruppo PSA per utilizzare, ad esempio, la piattaforma modulare impiegata per costruire la Peugeot 2008 e il DS 3 Crossback.

Non dimentichiamoci anche della piattaforma EMP1 usata per il nuovissimo Opel Mokka. Si tratta di un veicolo caratterizzato da dimensioni leggermente più corte del Jeep Renegade. Detto ciò, in questo articolo trovate un render realizzato dal designer brasiliano Kleber Silva che praticamente ha preso il Mokka e gli ha applicato alcuni spunti stilistici usati da Jeep sulla parte anteriore e posteriore.

In aggiunta, possiamo vedere le tipiche caratteristiche utilizzate dal marchio di FCA sui modelli Trailhawk. La piattaforma CMP usata per il crossover di Opel supporta anche i motori turbo benzina e diesel da 1.2 e 1.5 litri che troviamo su alcuni modelli come Corsa e Peugeot 208, oltre a supportare l’elettrico. Non ci resta che attendere i prossimi mesi per vedere se davvero Jeep sfrutterà la fusione tra FCA e PSA per portare sul mercato un baby SUV.