in

Verstappen: “Un posto per Vettel alla Red Bull dipende da Horner e Marko”

Secondo il pilota olandese tocca a Horner e Marko decidere se ingaggiare o meno Sebastian Vettel

Helmut Marko e Sebastian Vettel

Come sarà il futuro di Sebastian Vettel nella Formula 1? È qualcosa che ci si chiede, perché il tedesco non ha ancora un posto nella classe regina del motorsport. Bernie Ecclestone ritiene che il quattro volte campione del mondo dovrebbe prepararsi meglio per un ritorno nel 2022. Squadre come Red Bull Racing, Racing Point e Mercedes hanno spesso chiarito dolorosamente che Vettel non è il benvenuto, quindi le possibilità che il tedesco approdi in una di queste scuderie sono molto ridotte. Ecclestone ritiene quindi che sia meglio che  il pilota di Heppenheimer si prenda un anno di pausa per posizionarsi correttamente prima del 2022, riferisce f1-insider.com.

Max Verstappen ha anche commentato la situazione del collega tedesco ai microfoni di Sky Germany . “Non è una mia decisione – dipende da Christian Horner e Helmut Marko. Ma posso dire che non ne abbiamo parlato”, ha detto l’olandese. È quindi possibile stabilire che Vettel non tornerà alla Red Bull. Ma che dire di Mercedes adesso? Si dice che la società madre Daimler sia allettata dall’idea di avere un pilota tedesco, ma Ecclestone pensa che la possibilità sia zero.

“Toto Wolff ha il potere lì, quindi perché dovrebbe volere Vettel se ha la superstar Lewis Hamilton ? Ha anche i due piloti Valtteri Bottas e George Russell che promuove da anni.” Inoltre, l’89enne non vede davvero le opportunità per la Ferrari nel 2020. “Non vedo la Ferrari tra le favorite. E anche se fossero alla pari con Mercedes e Red Bull, non penso che il team abbia interesse a far vincere Vettel.” Pertanto, Ecclestone ritiene che Vettel dovrebbe mirare meglio al 2022, per tornare con una squadra adatta.

Ti potrebbe interessare: Todt e le mancanze della Ferrari: “Senza una buona macchina, né Alonso né Vettel hanno vinto”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento