in

Revisione auto: ecco le nuove scadenze valide in Italia ed Europa

I veicoli con revisione in scadenza ad agosto 2020 possono circolare fino a marzo 2021

revisione auto

Il decreto Cura Italia, annunciato durante la piena emergenza coronavirus, ha stabilito che le auto con revisione scaduta prima di febbraio 2020 possono circolare fino al 31 ottobre 2020 ma solo nel nostro Paese. Infatti, nelle altre nazioni dell’Unione Europea non possono viaggiare.

Questo è stato sottolineato nelle scorse ore anche da Diego Brambilla, vicepresidente dell’Associazione Ispettori dei Centri di Controllo veicoli (AICC).

Revisione auto scadenze
Revisione auto, ecco la tabella delle scadenze nel dettaglio

Revisione auto: confermata la nuova proroga delle scadenze in Italia e UE

Sempre secondo quanto riportato nelle nuove norme europee, le auto con revisione in scadenza a febbraio 2020 possono circolare in Europa fino a un giorno di settembre 2020 che varia a seconda dello Stato, quindi si calcolano i sette mesi della normale scadenza.

La stessa cosa vale se la revisione è scaduta a marzo oppure ad agosto. In entrambi i casi, vige sempre la regola dei sette mesi. Se si possiede una vettura con revisione scaduta a marzo 2020, in Italia è possibile farla fino ad ottobre 2020 mentre in Europa sino a un giorno di ottobre 2020 (a seconda della nazione).

Se la scadenza è ad aprile, in Italia è valida fino a novembre mentre nell’Unione Europea fino al giorno di novembre. Per quanto riguarda agosto 2020, ossia l’ultimo mese di proroga della scadenza della revisione, in questo caso si passa al 31 marzo 2021 come nuova scadenza in Italia mentre in Europa fino un giorno sempre di marzo 2021.

In ogni caso potete prendere come riferimento la tabella presente qui sopra dove sono riportate le scadenze nello specifico.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI