in

Scelte di stile: Alfa Romeo e la targa accanto allo scudetto

C’è ormai un tratto inconfondibile nel frontale delle Alfa Romeo, si tratta della targa posizionata a sinistra dell’iconico scudetto

Alfa Romeo 156

C’è un tratto inconfondibile nelle ultime Alfa Romeo, da più di 20 anni. È chiaro che lo Scudetto Alfa non è ciò di cui parliamo, sebbene abbia un ruolo fondamentale in questo caso perché parliamo del posizionamento della targa anteriore che rappresenta un elemento di stile spostata com’è verso sinistra. Difatti il Codice della Strada prevede all’Articolo 100, nel nostro Paese, che anche davanti sia obbligatoria la targa “contenente i dati di immatricolazione”. Oltre a questo e ad altri dati, il Codice della Strada non riporta specifiche sul posizionamento centrato o spostato rispetto all’asse centrale: l’unica norma è quella di posizionarla “perpendicolarmente, o sensibilmente perpendicolare, al piano di simmetria longitudinale”. Spazio quindi alla fantasia e alla ricercatezza. Un passaggio di fondamentale importanza nel frontale delle ultime Alfa Romeo.

Ci pensa Walter De Silva a spostarla

A fornire la cifra stilistica ci pensa il geniale Walter De Silva. Si tratta di una modalità di installazione senza eguali, messa in atto proprio da Alfa Romeo da più di 20 anni a cominciare dalla splendida Alfa Romeo 156 del 1997. La berlina, che segnava uno spartiacque fondamentale nella ripresa del marchio del Biscione, porta in dote la prima targa anteriore spostata verso sinistra: o meglio, a sinistra del pronunciato scudetto Alfa Romeo.

La gestione della targa, che misurava a quel tempo 34 centimetri in lunghezza e 11,5 centimetri in altezza, è un cruccio per De Silva che decide di non sporcare lo scudetto che scendeva molto più in basso rispetto a prima. Meglio spostarla di lato e mostrare al centro un tratto identitario della storia Alfa Romeo ma fornendo una cifra di stile che si ripeterà da lì fino ad oggi. L’intuizione è vincente, sebbene venga vista con gli occhi stupiti da chi dovrà dedicarsi all’omologazione ma i problemi ipotizzati in si presentano e quindi la scelta ottiene il via libera: si può quindi utilizzare con una certa tranquillità.

Alfa Romeo GTV

All’indomani dell’arrivo della 156 le ultime Alfa Romeo a disporre della targa in posizione centrale sono le 166, prima serie, e le GTV e Spider del 2003. Tutte quanto con i rispettivi restyling otterranno uno scudetto più pronunciato e il nuovo posizionamento della targa spostata a sinistra. Comincia ad uniformarsi un nuovo family feeling, anche nei dettagli. Oggi la Giulia e lo Stelvio possiedono il medesimo posizionamento per la targa anteriore, ma prima di loro si segnalano anche la 159, la Brera e Spide, la MiTo, la Giulietta e le 8C Competizione e 4C.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento