in

Vettel e Hamilton nella stessa squadra un gran mal di testa per Wolff

Christian Horner ritiene che gestire una coppia formata da Lewis Hamilton e Sebastian Vettel nel 2021 sarebbe un compito molto difficile per Mercedes

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton

Il capo del team Red Bull Christian Horner ritiene che gestire una coppia formata da Lewis Hamilton e Sebastian Vettel nel 2021 sarebbe un compito molto difficile per Mercedes. L’austriaco avverte che le frecce d’argento hanno già avuto un gran mal di testa nella fase in cui in squadra c’era Nico Rosberg e dubita che vogliano ripetere la stessa cosa l’anno prossimo. Horner crede che una squadra con Vettel e Hamilton come piloti ufficiali sarebbe difficile da gestire per le frecce d’argento.

“Forse a Mercedes piacerebbe avere il mal di testa derivante dall’avere Sebastian e Lewis nella stessa squadra. Sarebbe bello per tutti noi vedere qualcosa del genere. Naturalmente, dal punto di vista del team, sarebbe molto difficile da affrontare, ma Sebastian è un grande pilota e tutto ciò che possiamo fare è augurargli il meglio. La Formula 1 perderà se non è in griglia “, afferma Horner in un podcast ufficiale di Formula 1. Horner ricorda a Mercedes che la situazione con Hamilton e Rosberg dal 2014 al 2016 era già difficile da gestire, ed è chiaro che con Vettel succederebbe di più. Per questo motivo, non crede che sia la migliore aggiunta, soprattutto dopo aver riportato la calma a Brackley con l’arrivo di Valtteri Bottas nel 2017.

“Penso sempre che la cosa migliore per te sia sempre cercare il meglio, anche se ci sono conseguenze negative in seguito. La Mercedes ha già vissuto la situazione di cui sopra con Rosberg, e provoca molti mal di testa, non sono sicuro che vogliano affrontarla di nuovo dopo aver trovato un equilibrio con Valtteri nella squadra ” , ha aggiunto.

Per concludere, Horner sostiene che Vettel avrà pensato molto a una possibile marcia verso la Mercedes. Naturalmente, nel caso in cui il tedesco non riuscisse a firmare per una squadra vincente entro il 2021, non vedrebbe alcun problema nel prendere un anno sabbatico. Inoltre, ricorda che Sebastian è uno dei piloti di maggior successo nella storia, quindi non ha altro da dimostrare. “Sebastian è una persona che pensa molto, e ci avrà pensato molto, non ho dubbi. Ciò che ha realizzato durante la sua carriera è incredibile, quindi se vede che non c’è nulla a sua disposizione alla fine dell’anno, potrebbe prendere un anno sabbatico. Ha una giovane famiglia ed è uno dei piloti di maggior successo della storia. È ancora molto veloce “, ha detto Horner per finire.

Ti potrebbe interessare: Hakkinen: “Vettel ha bisogno di mostrare di più di se stesso, ad esempio attraverso i social media”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento