in ,

Ferrari 312 B3-74 avvistata sul circuito di Imola | Video

La monoposto guidata da Clay Regazzoni e Niki Lauda in azione durante l’evento Historic Minardi Day 2017

Ferrari 312 B3-74 video

La Ferrari 312 B3-74 è una delle tante monoposto sviluppate dal cavallino rampante per gareggiare nella F1. In particolare, questa vettura corse il Campionato del mondo del 1974 e le prime due gare della successiva edizione con i piloti Clay Regazzoni e Niki Lauda.

Dopo non aver vinto alcun titolo per 10 anni, Enzo Ferrari era determinato a tornare al top nella massima competizione automobilistica. Perciò decise di effettuare alcuni cambiamenti all’interno della scuderia.

Ferrari 312 B3-74 video
Ferrari 312 B3-74 on board

Ferrari 312 B3-74: il telaio 014 sfreccia fra le curve del circuito di Imola

Il primo fu quello di richiamare Mauro Forghieri per sviluppare la nuova monoposto, dopo gli scarsi risultati ottenuti con la 312 B3 progettata da Colombo. Le modifiche applicate da Forghieri si rivelarono buone ma purtroppo la stagione era quasi terminata. Per questo motivo, la scuderia di Maranello si concentrò per il campionato successivo.

Complessivamente, la 312 B3-74 riuscì a portarsi a casa tre vittorie, dieci pole position e sei giri più veloci su 17 gare a cui partecipò. Rispetto alla B3 del ‘73, la nuova vettura arrivò con un design molto diverso, caratterizzato da una carrozzeria piatta e larga con radiatori laterali, un alettone anteriore e una grossa presa d’aria presente sul roll-bar.

Ferrari 312 B3-74 video

Grazie a questo design, la nuova Ferrari riuscì a sfruttare meglio l’effetto aerodinamico per una maggiore deportanza. Sotto il cofano venne implementato il motore Tipo 001 V12 da 3 litri usato in 11 stagioni di Formula 1 (dal 1970 al 1980) e migliorato nel corso degli anni sotto forma di cinque versioni.

Quello impiegato sulla Ferrari 312 B3-74 era la quarta evoluzione del propulsore ed era in grado di sviluppare una potenza di circa 495 CV a 12.600 g/min, implementato su una monoposto dal peso di circa 590 kg.

In fondo all’articolo trovate un interessante video pubblicato su YouTube da 19Bozzy92 che vede protagonista il telaio n°014, schierato in sette gare della stagione del ‘74 e guidato da Clay Regazzoni e Niki Lauda. La monoposto è stata immortalata sul circuito di Imola con alla guida Alex Caffi e Franco Meiners durante l’evento Historic Minardi Day 2017.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento