in

Senna voleva unirsi alla Ferrari “a tutti i costi”

Montezemolo ha rivelato il desiderio di Ayrton Senna, tre volte campione di Formula 1, di unirsi alla Ferrari “a tutti i costi”

Ayrton Senna

L’ex presidente della Ferrari, Luca Di Montezemolo, ha rivelato il desiderio di Ayrton Senna, tre volte campione di Formula 1, di unirsi alla Scuderia “a tutti i costi”. Montezemolo ha rivendicato il suo più grande rammarico durante i suoi 23 anni alla guida della Ferrari “non aver fatto firmare Ayrton Senna”. Il 72enne, che si è dimesso dalla carica cinque anni e mezzo fa, apparentemente doveva tenere colloqui con Senna dopo il Gran Premio di San Marino del 1994 a Imola, dove il brasiliano perse la vita guidando con la Williams.

“È venuto a casa mia a Bologna prima dell’incidente di Imola”, ha detto Montezemolo a Sky Italia. “Mi ha detto che voleva guidare per noi a tutti i costi e liberarsi dalla Williams. “Abbiamo accettato di parlare dopo Imola, ma poi è successo quello che è successo. Voleva venire da noi e sarei stato felice di averlo. Sarebbe stata la ciliegina sulla torta, come Michael Schumacher è stato per noi in seguito. ”

Schumacher si unì alla Ferrari nel 1996, aprendo la possibilità seducentemente ipotetica di una partnership Senna con il tedesco. Montezemolo, tuttavia, non crede che una simile alleanza avrebbe funzionato. “Un bel sogno, ma ci saremmo sparati nel piede”, ha detto. “Sarebbe stato qualcosa di grande, ma non sarebbe andata bene per la Ferrari. Con due stelle di quel livello insieme, non vinci “.

Ti potrebbe interessare: Charles Leclerc non ha dubbi: ‘Ayrton Senna il mio unico idolo’