in

Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody potrebbe debuttare il prossimo anno

Emergono nuove informazioni sulla presentazione della nuova berlina muscolosa

Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody foto spia

Al momento della stesura di questo articolo, Dodge non ha ancora confermato l’esistenza della Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody, anche se recentemente sono stati avvistati diversi prototipi in foto spia.

Inoltre, prima che la casa automobilistica americana cancellasse l’evento LX Sprint Fest 15 di quest’anno a causa del coronavirus, è emerso un manifesto che pubblicizzava l’evento e che ha mostrato anche una Charger SRT con un cofano motore molto simile a quello della Challenger SRT Damon.

Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody foto spia
Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody, il profilo laterale di uno degli ultimi prototipi catturati in foto spia

Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody: il coronavirus potrebbe far slittare la presentazione

Secondo quanto riportato da Mopar Insiders, il marchio di FCA prevede di introdurre il modello entro la fine del 2021 rispetto a quanto previsto inizialmente per quest’anno. Sotto il cofano ci sarà il potente motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri in grado di sviluppare 808 CV e 972 nm di coppia massima.

Il più grande cambiamento estetico rispetto alla Charger Hellcat sarà il cofano motore che avrà una presa d’aria centrale più grande e ridisegnata la quale consentirà di raffreddare al meglio il propulsore a otto cilindri. Saranno presenti anche due estrattori di calore collocati più indietro sul cofano.

Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody foto spia

Come suggerisce il nome, la Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody sarà disponibile soltanto in versione Widebody con il badge Redeye collocato su griglia, parafanghi e retro. Sotto il cofano, le modifiche che troveremo rispetto alla SRT Hellcat includono fino a 6500 g/min (500 in più rispetto alla Hellcat da 717 CV), una seconda pompa del carburante e così via.

Mopar Insiders ha anche menzionato la disponibilità di un rapporto di trasmissione finale di 2.62 come standard od opzionale da 3.09. A bordo della vettura dovrebbe essere implementato anche un nuovo spoiler SRT Performance. Le modifiche dovrebbero permettere alla berlina muscolosa di scattare da 0 a 96 km/h in 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima superiore ai 321 km/h.

A questo punto, dovremo attendere la data del debutto ufficiale. Il famoso sito Internet afferma che la Dodge Charger SRT Hellcat Redeye Widebody potrebbe debuttare per la prima volta durante l’evento What’s New di FCA che si terrà quest’estate. Vista l’emergenza coronavirus, però, la presentazione potrebbe slittare.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento