in

Auto elettrica in ricarica Enel X: sosta dopo il pieno? Paghi

Dopo aver ricaricato l’auto elettrica alla colonnina Enel X, occorre spostare l’auto. Se no, ci sarà c’è una penale

Enel X auto elettrica

Uno dei più grossi guai dell’auto elettrica è che le colonnine di ricarica sono poche. Quelle poche sono occupate. Da qualche parte si dovrà pur iniziare a mettere ordine. Così, Enel X ha fatto la seguente pensata condivisibile. Che ovviamente riguarda solo le colonnine Enel X. Dopo aver ricaricato l’auto elettrica alla colonnina Enel X, occorre spostare l’auto. Se no, in futuro ci sarà una penale. Tutto parte il 1° marzo 2020. Lo dice Paolo Attivissimo sul blog Fuori Di Tesla.

Auto elettrica in ricarica Enel X e penale: come funziona

Secondo Attivissimo, a fine ricarica l’utente riceverà una notifica nell’app JuicePass per avvisare l’utente di liberare la presa. L’automobilista avrà 30 minuti. Dopodiché, se l’auto è ancora lì, gli verranno addebitati 9 centesimi al minuto (5,4 euro l’ora) per le prese in corrente alternata (Tipo 2 e Tipo 3a). E 18 centesimi al minuto (10,8 euro l’ora) per le prese in corrente continua (CHAdeMO e CCS Combo 2). A marzo addebiti dimostrativi: così l’utente di abitua. Da aprile, addebiti veri.

Auto elettrica e sosta di un vecchio diesel

Ovviamente, resta il problema più grosso: il vecchio diesel che sosta sullo spazio riservato all’auto a corrente. Infrazione da incivile. In base al Codice della Strada, articolo 158, c’è una multa. La fermata (anche per qualche istante) e la sosta sono vietate negli spazi riservati alla fermata e alla sosta dei veicoli elettrici in carica. Multa di 41 euro per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote. Multa di 87 euro per i restanti veicoli.

Per chi vuole fare da sé la ricarica elettrica

Ricordiamo comunque che c’è anche la soluzione avanzata per la ricarica domestica di Enel X: JuiceBox. Si può monitorare in tempo reale lo stato di ricarica dell’auto elettrica dal proprio smartphone. Il nuovo modello ha un ingombro minore del 70%: si adatta in modo pratico ed elegante anche nei box più stretti. Il led ad alta visibilità indica a colpo d’occhio lo stato della ricarica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento