in

Sulla power unit di Vettel c’era un problema di lubrificazione

Sembra che il problema patito da Vettel sulla SF1000 nei giorni scorsi non sia così grave come sembra

Vettel Barcellona 2020 _ 1

Quando durante la mattinata della terza giornata di test a Barcellona la Ferrari SF1000 di Sebastian Vettel si era ammutolita, non era stato sicuramente un momento semplice da digerire e comprendere. Se i detrattori hanno cominciato a mirare su più di un qualche problema di affidabilità che aveva colpito la monoposto di Maranello, ora è meglio noto il motivo che avrebbe condotto Vettel ad abbandonare la sessione intorno alle 10.30.

La SF1000 si era bloccata alla curva 12 dopo 40 giri percorsi quel giorno e ben 293 in totale. Un dato che sicuramente si trova ben lontano da quello utile a percorrere 7 Gran Premi con la stessa power unit, in base a quanto prevede il regolamento. Ma il team principal Mattia Binotto era rimasto, al suo solito, praticamente imperturbabile. Anche se probabilmente dentro covava una certa delusione mista ad una più che legittima preoccupazione. Di certo Binotto è uno che ti trasmette ottimismo con molta facilità.

Giudizio azzerato

Sarebbe parecchio frettoloso buttarsi in un possibile giudizio da applicare alla nuova SF1000. Il team ha prefigurato un nuovo approccio che lo ha portato a nascondersi. Non sono di certo i valori reali quelli messi in campo a Barcellona questa settimana dal Cavallino Rampante. Di certo durante questa nuova settimana ne sapremo qualcosa in più visto che si punterà maggiormente alla prestazione, adesso. È chiaro quindi che l’evento che ha avuto, suo malgrado, Sebastian Vettel per protagonista rappresenta forse il punto focale sul quale si è posata l’attenzione in quei giorni.

Il tedesco aveva accusato un calo di potenza che lo ha portato a parcheggiare la sua monoposto, come suggeritogli anche dal muretto. In questo modo si sono ridotti al minimo gli eventuali problemi che il guasto patito avrebbe potuto fornire come conseguenza. Quindi la power unit è stata subito spedita a Maranello per approfondire il problema. La telemetria aveva comunque suggerito che il danno non proveniva dalla sezione ibrida della power unit, piuttosto si doveva intervenire su quella termica.

Vettel Barcellona 2020 _ 3

Ora, in base a quanto riportato da Motorsport.com, si apprende che il problema riscontrato da Vettel sia riconducibile ad un malfunzionamento dell’impianto di lubrificazione. Sembra che ci sia stata anche una perdita d’olio. Quindi il problema vero e proprio potrebbe essersi scatenato anche da motivi banali, come una fascetta allentata. Una situazione che non costituisce un vero e proprio campanello di allarme visto che comunque sia la Haas che l’Alfa Romeo Racing hanno girato tranquillamente senza riscontrare alcun problema, entrambe sono infatti motorizzate Ferrari.