in

Share’nGo ferma temporaneamente il servizio a Milano

L’azienda risolverà il problema degli atti vandalici installando una scatola nera in ogni auto

Share'nGo

Share’nGo ha deciso di stoppare temporaneamente il suo servizio di car sharing a Milano. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un servizio di tipo a flusso libero (l’utente può lasciare l’auto dove desidera purché all’interno dell’area operativa) che si affida alle microcar di Zhidou (ZD).

Secondo quanto affermato dalla società, la sospensione è dovuta al miglioramento del servizio e al rinnovamento della flotta di vetture. Resta invariato, invece, il servizio proposto a Roma e Firenze che per il momento continuerà a funzionare come sempre.

Share'nGo
Share’nGo, le microcar per il servizio vengono offerte da Zhidou

Share’nGo: stop temporaneo al servizio di car sharing per miglioramento e rinnovamento della flotta

In base a quanto dichiarato, i motivi di questo blocco temporaneo sarebbero dovuti all’alto numero di incidenti e atti vandalici registrati nelle ultime settimane. Ad esempio, a Natale un gruppo di minorenni ha praticamente distrutto una delle microcar messe a disposizione dal servizio di car sharing.

Tuttavia, la società si sarebbe già messa all’opera per risolvere questo problema installando una scatola nera all’interno di ogni veicolo. In aggiunta, Share’nGo ha dichiarato di voler effettuare un aggiornamento alle infrastrutture di ricarica appoggiandosi alla A2a.

Dato che l’azienda ha recentemente chiuso il servizio di sharing a Modena, lo stop potrebbe essere causato anche da problemi economici. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire come si evolverà la questione, se Share’nGo effettuerà davvero un miglioramento e un rinnovamento della sua flotta di piccole auto oppure terminerà il servizio in altri paesi.