in

FCA punta sui nuovi arrivi per aumentare la sua presenza in Brasile

Scopriamo insieme le novità attese per il 2020 e per i prossimi anni nel mercato brasiliano

Fiat Strada 2021 immagine ufficiale

Antonio Filosa, presidente di FCA America Latina, scommette che i prossimi lanci e quelli previsti per quest’anno per Fiat e Jeep dovrebbero far aumentare la quota di mercato totale del produttore in Brasile, passando dall’attuale 19% circa a quasi il 21%.

Il nuovo Fiat Strada, che sarà lanciato all’inizio di aprile, dovrebbe rappresentare l’inizio di questa nuova strategia del marchio automobilistico torinese. Strada guida il suo segmento in Brasile da diversi anni e rappresenta da solo tre punti percentuali della quota di partecipazione di Fiat nel mercato brasiliano.

Fiat Strada 2021 foto spia
Nuovo Fiat Strada, una delle recenti foto spia emerse in rete

FCA: tante novità interessanti in arrivo nel marcato brasiliano

Lo sviluppo della nuova generazione del pick-up compatto è in corso da oltre tre anni e il suo lancio era stato addirittura preso in considerazione per il 2019. In merito a ciò, Filosa ha dichiarato: “Poiché è un prodotto molto importante per noi, abbiamo deciso di progettare un’attenta strategia per l’introduzione del nuovo Strada, che sarà lanciato presto e verrà proposto assieme al vecchio modello“.

La più grande ripresa di Fiat, però, è prevista per il 2021 quando verranno lanciati i primi due SUV: uno compatto nel primo semestre e uno medio-compatto nel secondo. Quest’ultimo dovrebbe trarre ispirazione dal concept presentato al Salone di San Paolo del 2018. Tale mossa collocherà lo storico brand di Torino nel segmento in più rapida crescita del mercato brasiliano e che rappresenta già circa un quarto delle vendite di veicoli nel paese.

Fiat Fastback
Fiat Fastback

Il presidente di FCA Latam ha dichiarato: “Anni fa avevamo concentrato tutti i SUV su Jeep che è il marchio più rappresentativo del mondo in questo segmento. C’è voluto molto tempo per trovare una formula per un SUV Fiat, ma siamo riusciti a creare prodotti specifici con prezzi adeguati per il marchio”. L’idea è quella di posizionare Jeep nel segmento premium e Fiat come marchio più popolare che “democratizzerà le tecnologie.

Tra questi, il dirigente sottolinea l’introduzione di alcuni modelli equipaggiati con i nuovi motori turbo 1.0 e 1.3 che inizieranno ad essere prodotti presso lo stabilimento di Betim entro la fine di quest’anno, oltre a sistemi di connettività e infotainment innovativi.

Ram 1500 Classic Warlock 2020
Ram 1500

In arrivo un SUV a sette posti targato Jeep e vari modelli importati con il Ram 1500

Antonio Filosa ha confermato, poi, che la linea Jeep prodotta a Pernambuco otterrà un altro modello nel 2021: un SUV con sette posti a sedere (quindi tre file di sedili). Secondo il dirigente, il veicolo è stato progettato in Brasile ed “è così bello che verrà prodotto in altre parti del mondo” dal gruppo. Le Jeep Compass e Renegade già in produzione nell’impianto di Goiana dovrebbero ottenere un restyling del design e nuovi propulsori nei prossimi anni.

Per quanto riguarda le importazioni, per ora il mercato brasiliano accoglierà il pick-up Ram 1500 nella seconda metà di quest’anno. Proprio come altri produttori, nel 2020 Fiat Chrysler Automobiles inizierà ad importare veicoli elettrificati in Brasile.

Fiat 500 elettrica
Fiat 500 elettrica

Filosa ha confermato che la prima auto elettrica dell’azienda per il mercato brasiliano arriverà entro la fine del 2020, più precisamente nella seconda metà. Molto probabilmente sarà la Fiat 500 elettrica. Nel 2021, invece, l’intenzione è quella di importare modelli Jeep ibridi plug-in che permettono di essere usati sia in modalità solo elettrico che con il motore a combustione.

Secondo il presidente di FCA America Latina, al momento non ci sono piani di produrre modelli elettrificati in Brasile. In particolare, Filosa ha spiegato: “Non è complicato farlo, possiamo farlo in futuro, ma questo sarà un secondo passo. Per prima cosa importeremo solo le versioni a benzina e poi, a seconda della domanda, ci evolveremo con le opzioni“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento