in

Jeep Gladiator Mojave debutta al Salone di Chicago 2020

La casa automobilistica americana svela una versione desert-rated del nuovo pick-up

Jeep Gladiator Mojave 2020

Le vendite del Ford F-150 Raptor hanno dimostrato che c’è un forte interesse nei confronti dei pick-up in grado di correre nel deserto. Per questo, Jeep ha deciso di presentare, durante il Salone di Chicago 2020, una versione specifica per il deserto del suo nuovo Jeep Gladiator.

Con il nome di Gladiator Mojave, abbiamo di fronte il primo modello della casa automobilistica americana desert-rated con tanto di badge Desert Rated posizionato sulla parte posteriore. Tuttavia, non parliamo soltanto di marketing poiché lo speciale pick-up porta con sé alcuni aggiornamenti per permettergli di attraversare senza troppi problemi il deserto e la sabbia.

Jeep Gladiator Mojave 2020

Jeep Gladiator Mojave: la casa americana svela un’edizione speciale orientata al deserto

Partendo delle sospensioni, il Jeep Gladiator Mojave dispone di ammortizzatori interni Fox da 6,35 cm molto famosi per la loro capacità di offrire comfort nella guida normale e fermezza sui terreni accidentali. Oltre a questo, Jeep ha installato dei paraurti anteriori idraulici realizzati sempre da Fox che aggiungono ulteriore ammortizzazione.

Con lo scopo di adattare al meglio il corpo alle sospensioni potenziate, il marchio di FCA ha aumentato l’altezza di guida del suo fuoristrada di 2,54 cm e rafforzato sia il telaio che l’asse per gestire le condizioni difficili che le corse nel deserto portano.

Jeep Gladiator Mojave 2020
Jeep Gladiator Mojave interni

È stata montata anche una protezione sottoscocca. Il tocco finale è un set di cerchi da 17″ con pneumatici all-terrain Falken Wildpeak da 33″ che però possono essere sostituiti con un set da fango se necessario.

Nell’abitacolo, lo speciale Jeep Gladiator Mojave propone un pulsante chiamato Off-Road Plus che modifica l’acceleratore, il controllo della trazione e i punti di cambio della trasmissione.

Jeep Gladiator Mojave 2020
Jeep Gladiator Mojave, pneumatici all-terrain Falken Wildpeak da 33″

In aggiunta, sempre tramite questo bottone, i conducenti sono in grado di bloccare l’asse posteriore del veicolo alle alte velocità mentre si trova in modalità 4H (4×4 high range). Si tratta di un primato per Jeep. Questo significa che la coppia massima verrà trasmessa continuamente a ciascuna delle ruote posteriori.

In questo momento, il popolare pick-up viene fornito di serie con il motore Pentastar V6 da 3.6 litri abbinato a un cambio manuale a 6 velocità o automatico a 8 rapporti. Tale propulsore è capace di sviluppare una potenza di 285 CV e 352 nm di coppia massima. Il nuovo Jeep Gladiator Mojave arriverà presso le concessionarie nel secondo trimestre del 2020.