in

Ferrari 412 T2: la prima Ferrari F1 guidata da Schumacher è in vendita

Un’occasione davvero interessante disponibili a Londra con prezzo su richiesta

Ferrari 412 T2 Michael Schumacher

I titoli conquistati da Michael Schumacher in Formula 1 con Benetton hanno mostrato al mondo delle corse le potenzialità dell’allora giovane pilota tedesco. Quando è giunta notizia che il pluripremiato campione era diretto alla Ferrari, non era chiaro se aveva visto fin da subito del potenziale nella Scuderia di Maranello.

Da quel momento in poi, gli appassionati della F1 non erano a conoscenza degli avvenimenti che da lì a pochi mesi dopo stavano per accadere. La monoposto che avrebbe dato inizio a tutto questo è stata la Ferrari 412 T2, la prima pilotata da Michael Schumacher.

Ferrari 412 T2 Michael Schumacher
Ferrari 412 T2, la monoposto venne guidata per la prima volta da Schumacher nel 1995

Ferrari 412 T2: Girardo & Co sta proponendo in vendita la prima monoposto guidata da Michael Schumacher

Il pilota riuscì a mettersi per la prima volta al volante della vettura durante un test post-stagionale sul Circuito di Fiorano, esattamente il 16 novembre del 1995. Un pubblico composto da oltre 2000 tifosi e media hanno sfidato le condizioni climatiche invernali per vedere Schumacher guidare la Ferrari nei primi 17 giri.

Il telaio specifico utilizzato per quella prova era il numero 157, con il quale Jean Alesi ottenne un secondo posto nel Gran Premio di San Marino nel ‘95. Una delle monoposto gemelle permise ad Alesi di conquistare l’unica vittoria GP nella sua carriera durante il Gran Premio del Canada il quale avvenne proprio nel giorno del suo compleanno.

Purtroppo, ciò ha segnato anche l’ultima occasione in cui una monoposto F1 con motore V12 ha vinto un Grand Prix visto che l’anno successivo venne utilizzata la configurazione con un propulsore V10 più efficiente dal punto di vista dei consumi.

Dopo il suo ritiro, la Ferrari 412 T2 n°157 passò per le mani di tre collezionisti. L’ultimo commissionò un restauro completo per riportarla nelle condizioni adatte per ritornare nuovamente in pista. Ora, la monoposto del ‘95 si trova nelle mani del rivenditore londinese di auto esotiche Girardo & Co. Purtroppo, non è stato riportato il prezzo di vendita poiché è disponibile su richiesta.