in

Jeep Wrangler: alcuni esemplari richiamati per un potenziale rischio di incendio

Gli esemplari coinvolti sono stati costruiti dal brand americano nel 2018 e nel 2019

Jeep Wrangler
Jeep Wrangler

Jeep ha emesso un richiamo nelle scorse ore in Australia che riguarda 544 esemplari dell’attuale generazione della Jeep Wrangler, realizzati nel 2018 e nel 2019. Secondo la documentazione rilasciata dalla casa automobilistica statunitense, il problema sarebbe dovuto a un cavo della batteria che potrebbe provocare un incendio o causare l’arresto improvviso del motore.

Un avviso di richiamo emesso oggi dall’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) riporta che il cablaggio di trasmissione “potrebbe non avere spazio sufficiente” per il catalizzatore.

Jeep Wrangler Ecodiesel
Jeep Wrangler, il rischio di incendio nascerebbe da un cavo della batteria

Jeep Wrangler: il braccio destro australiano richiama oltre 500 esemplari

Se il cavo della batteria entrasse in contatto con quest’ultimo, l’ACCC avverte che potrebbe far scattare potenzialmente un incendio del veicolo o disabilitare alcuni sistemi di sicurezza che portano all’arresto improvviso del propulsore.

Il distributore di veicoli Jeep in Australia afferma che presto si metterà in contatto con tutti i possessori delle Jeep Wrangler potenzialmente interessate per controllare il cablaggio se ha subito eventuali danni e se sostituirlo in caso di necessità.

Jeep Australia ha dichiarato che i veicoli coinvolti nel richiamo saranno riparati in maniera completamente gratuita. Al momento, non è chiaro se sono stati segnalati già alcuni incidenti, blocchi del motore o lesioni a causa del potenziale difetto legato al problema presente sulle Wrangler coinvolte, sia in Australia che in altre parti del mondo in cui è stata commercializzata.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento