in

Volkswagen Mobile Charging Robot: ecco il robot che ricarica l’auto elettrica

Una volta parcheggiata l’auto, la ricarica automatica si potrà prenotare attraverso un’app

Volkswagen Mobile Charging Robot

Uno dei motivi per cui molte persone ancora non danno fiducia alle auto elettriche è per la poca presenza delle infrastrutture di ricarica che, appunto, consentono di ricaricarle quando non vengono utilizzate.

Volkswagen, però, sta studiando un sistema che ha l’obiettivo di colmare questo vuoto in alcune circostanze. Il progetto in questione consiste in un robot capace di caricare la propria vettura automaticamente mentre è parcheggiata.

Volkswagen Mobile Charging Robot
Volkswagen Mobile Charging Robot, un particolare robot autonomo dotato di sensori, scanner e telecamere

Volkswagen Mobile Charging Robot: un nuovo sistema di ricarica che rende il processo più veloce e semplice

Il Volkswagen Mobile Charging Robot è dotato di telecamere, scanner laser e sensori ad ultrasuoni che gli permettono di orientarsi in modo completamente autonomo. Come è possibile vedere nel video pubblicato su YouTube (presente in fondo all’articolo), una volta parcheggiata l’auto elettrica, il guidatore deve prenotare la ricarica sfruttando un’app da installare sullo smartphone o sul sistema multimediale dello stesso veicolo.

Compiuto correttamente questo passaggio, il robot si aziona e si collega a una batteria di riserva presente nella stazione. Questa viene poi trasportata accanto alla vettura full electric da ricaricare. A questo punto, l’auto elettrica apre il suo portellino dove il robot andrà a collegare la presa di corrente alla porta di ricarica.

Volkswagen Mobile Charging Robot

A ricarica ultimata, il robot torna nuovamente vicino al veicolo, scollega la presa di ricarica, si connette alla powerbank e la riporta alla stazione dove viene caricata nuovamente, pronta per essere utilizzata sulla prossima vettura a zero emissioni.

L’intera operazione avviene in maniera completamente automatica senza l’intervento di una persona fisica. Dopo che il proprietario tornerà alla sua auto elettrica, potrà controllare (sempre attraverso l’app companion o il sistema multimediale del veicolo) la quantità di ricarica ottenuta grazie alla batteria di riserva collegata dal Volkswagen Mobile Charging Robot.

Volkswagen Mobile Charging Robot

Secondo quanto affermato dalla casa automobilistica tedesca, tale soluzione è ideale per i parcheggi a più piani (sia pubblici che pivati) e in quelli condominiali, oltre a rappresentare una soluzione più veloce ed economica.

Come avete potuto intuire, inoltre, essa rende il processo di ricarica molto più semplice per l’utente in quanto sarà l’infrastruttura di ricarica a recarsi vicino al veicolo 100% elettrico/ibrido plug-in per caricarlo e non viceversa. Resta da capire ora se questo sistema di ricarica verrà adottato presto oppure bisognerà aspettare ancora un po’ di anni prima di vederlo in azione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento