in

Ferrari F355: ecco un interessante progetto digitale con kit widebody

Una delle supercar V8 più famose di Maranello ottiene un kit widebody

Ferrari F355 verde widebody

Ferrari ha realizzato così tante supercar con motore V8 che è difficile ricordarle tutte. Un esempio è la Ferrari F355 che è stata in gran parte dimenticata dalle persone. Si tratta di una vettura sportiva a due posti prodotta da Maranello dal 1994 al 1999 con l’obiettivo di sostituire la 348.

Nel corso degli anni, l’auto è stata proposta in tre varianti: coupé (F355 Berlinetta), targa (F355 GTS) e spider (F355 Spider). Il nome 355 indica la cilindrata totale di 3,5 litri e le 5 valvole per cilindro.

Ferrari F355 verde widebody
Ferrari F355, un progetto digitale in verde e con kit widebody

Ferrari F355: BradBuilds realizza un progetto interessante dedicato a una delle supercar V8

Detto ciò, BradBuilds ha condiviso su Instagram un interessante progetto digitale che vede protagonista proprio una Ferrari F355 in colore verde dotata di kit widebody. Nel complesso, abbiamo una vettura elegante e raffinata che non si discosta molto da quella vista in occasione del SEMA Show 2019 di Las Vegas.

Entrando più nello specifico, troviamo degli enormi cerchi e della fibra di carbonio sparsa un po’ ovunque. BradBuilds ha scelto di avvolgere la sua F355 digitale in un bellissimo e particolare verde.

Ferrari F355 verde widebody

Altre caratteristiche visibili nei render sono l’assetto estremamente ribassato, lo splitter anteriore, le minigonne laterali, il set di pneumatici grossi, i quattro terminali di scarico, l’alettone posteriore e molto altro ancora.

Normalmente, la Ferrari F355 nasconde sotto il cofano un motore V8 da 3.5 litri con distribuzione a 5 valvole per cilindro capace di erogare una potenza di 380 CV a 8250 giri/min e 363 nm di coppia massima a 6000 giri/min. Il propulsore è abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a 6 rapporti + retromarcia.

Sempre la supercar originale è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 295 km/h. BradBuilds non parla del motore presente sotto il cofano del suo progetto digitale ma potrebbe trattarsi di un biturbo molto più potente dell’originale.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento