in

Acquisto nuova auto: gli italiani spendono sempre meno

Le famiglie del Trentino-Alto Adige sono state quelle a spendere di più secondo l’Osservatorio DriveK

Acquisto nuova auto spesa media italiani

Un interessante studio effettuato dall’Osservatorio DriveK ha rivelato che il budget medio speso dalle famiglie italiane per l’acquisto di una nuova auto nel 2019 si è ridotto del 4% rispetto a quello impiegato lo scorso anno.

In particolare, il prezzo medio fissato dagli italiani per l’acquisto di una vettura nuova è stato di 21.500 euro, ossia circa 900 euro in meno rispetto al 2018 (-4%). Questo interessante dato si unisce alle vendite registrate nel periodo gennaio-novembre 2019 che sono diminuite dello 0,6% rispetto ai primi 11 mesi dello scorso anno.

Acquisto nuova auto spesa media italiani
Acquisto nuova auto, il budget medio è stato di 21.500 euro

Acquisto nuova auto: gli italiani hanno speso il 4% in meno nel 2019 rispetto allo scorso anno

L’indagine effettuata dall’Osservatorio DriveK ha preso come riferimento 50.000 richieste di preventivo effettuate da gennaio a novembre di quest’anno sul portale per trovare e scegliere l’auto giusta in base al proprio budget e ai bisogni personali. Una richiesta su due riguardava veicoli con un costo compreso fra i 10.000 euro e i 20.000 euro, quindi praticamente il 52% del totale (l’anno scorso è stato rilevato il 50,1%).

Il 38% del totale riguardava veicoli con prezzo compreso tra i 20.000 euro e i 40.000 euro mentre il 4% oltre i 40.000 euro. Da notare che quest’ultima percentuale era del 6,5% nel 2018. Infine, il 4% del totale ha scelto di acquistare un veicolo più economico sotto i 10.000 euro rispetto al 2% sempre del complessivo registrato lo scorso anno.

L’Osservatorio DriveK ha riportato anche le differenze fra le varie regioni italiane. Per il terzo anno consecutivo, l’importo medio più elevato speso per l’acquisto di una vettura è stato in Trentino-Alto Adige (23.500 euro), anche se ha registrato un decremento dell’1,8% rispetto al 2018.

In seconda posizione abbiamo Veneto e Valle d’Aosta con una spesa media di 23.300 euro. Tuttavia, quest’ultima ha registrato una crescita della cifra media, esattamente dello 0,4%.

In quarta posizione troviamo il Molise con una spesa media pari a 22.800 euro (-0,7%) mentre al quinto posto c’è la Lombardia con 22.300 euro (-2,8% rispetto al 2018). Al sesto, settimo e ottavo posto troviamo Lazio (20.400, -3,3%), Sicilia (20.500 euro) e Sardegna (20.600 euro, -4,6%). La Top 10 si completa con Basilicata e Calabria che hanno registrato le flessioni più importanti all’interno della classifica: -7,7% e -7,3%, rispettivamente.

Per quanto concerne le province, Bolzano si è piazzata al primo posto con una spesa media di 25.100 euro. Il podio si completa con Verona e Ferrara in cui l’importo medio speso dalle famiglie è stato di 24.400 euro e 24.200 euro.

In seguito all’indagine, Tommaso Carboni, Country Manager Italia di MotorK, ha dichiarato: “I dati emersi dall’indagine ci consentono di tracciare chiaramente il percorso d’acquisto degli italiani alle prese con l’auto nuova da comprare: si parte dalla ricerca e dalla configurazione online per capire a quale veicolo è possibile ambire con il budget a disposizione; successivamente entrano in gioco fattori come i concessionari, le permute e le rottamazioni, le offerte delle case auto e gli eventuali finanziamenti, che andranno spesso a modificare la scelta iniziale e, talvolta, anche a ridurre la spesa complessiva“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento