in

Generale Lee: la speciale Dodge Charger compie 40 anni

La muscle car presente nella serie televisiva Hazzard era una Charger del 1969 con motore V8 da 5.2 fino a 7.2 litri

Generale Lee Dodge Charger

Molti di voi sicuramente conosceranno la popolare serie TV statunitense Hazzard, lanciata negli Stati Uniti nel 1979 con il nome di The Dukes of Hazzard. In pochissimo tempo, questa serie televisiva divenne un vero e proprio cult.

Tutti gli appassionati di motori ricorderanno che nelle sette stagioni era protagonista anche una particolare Dodge Charger arancione soprannominata Generale Lee che quest’anno compie 40 anni. Quest’ultima deriva da una Charger del 1969 equipaggiata da un motore V8 e proposta nei 147 episodi con cilindrate dal 5.2 al 7.2 litri.

Generale Lee Dodge Charger
Generale Lee, la Dodge Charger arancione della serie TV Hazzard

Dodge Charger: il Generale Lee di Hazzard festeggia i suoi primi 40 anni

Tuttavia, il Generale Lee vantava alcune modifiche rispetto al modello standard quali la struttura interna rinforzata con un roll bar e le portiere saldate alla carrozzeria (proprio come le auto da corsa). Infatti, i cugini Bo e Luke salgono e scendono dalla speciale Dodge Charger sfruttando i finestrini.

Oltre al colore arancione, la potente muscle car disponeva di adesivi sulle fiancate con il numero 01, la bandiera degli Stati confederati presente sul tetto e un particolare clacson che riproduceva le prime 12 note della canzone popolare statunitense Dixie.

Generale Lee Dodge Charger

Se in passato la Dodge Charger era una muscle car, oggi è una vera e propria berlina. La prima generazione della vettura venne introdotta fra il 1966 e il 1967 e disponibile sul mercato con motori V8 dotati di cilindrata che va da 5.2 fino a 7 litri. L’anno successivo venne introdotta la seconda generazione con alcuni cambiamenti estetici e l’introduzione del propulsore con cilindrata da 7.2 litri.

La terza generazione della Dodge Charger venne presentata nel ‘71 con frontale revisionato e fari evidenti. La quarta generazione della muscle car del marchio americano debuttò nel 1975 con una griglia frontale più ampia rispetto ai modelli precedenti.

Dopo quattro anni di stop, la casa automobilistica americana decise di ritornare con una nuova generazione che però non ebbe molto successo e venne messa fuori produzione dopo appena cinque anni. Nel 2006, la casa automobilistica americana di FCA decise di trasformare la Dodge Charger in una berlina a quattro porte e nel 2011 ricevette un restyling.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento