Fiat-Chrysler, ottima ripresa nel mercato auto in Italia e USA

di -
Fiat-Chrysler mercato auto

Arrivano ottime notizie al Gruppo Fiat-Chrysler dal mercato auto sia per quanto riguarda l’Italia che gli USA, con dati di ripresa delle vendite relative al mese di settembre 2014.

Il mercato auto di Fiat-Chrysler sorride secondo gli ultimi dati della Motorizzazione civile, secondo i quali le vendite di auto complessive in Italia (considerando tutte le case) hanno avuto un aumento del 3,27% (110 mila vetture). Le immatricolazioni Fiat, nel nostro paese, sono andate più che pari passo con il dato positivo delle vendite totali, visto che per l’azienda italiana la crescita è stata del 4,39% rispetto a settembre 2013, con 30.576 auto vendute.

Se i dati del mercato auto del Gruppo Fiat-Chrysler in Italia sono positivi, un giudizio addirittura superiore si può dare a quelli che provengono dagli USA, dove Chrysler ha avuto un aumento impressionante del 19% a settembre 2014, rispetto allo scorso anno, con 169.890 vetture vendute contro le 143.017 del 2013. Secondo quanto dichiarano i responsabili del Gruppo dagli USA, il merito di questi dati sarebbe soprattutto concentrato nel successo di Chrysler 200, Jeep e Ram pickup.

A proposito di Jeep, troviamo dati mai visti in precedenza: dopo l’ennesimo aumento, abbiamo avuto a che fare con un settembre superiore a dodici mesi prima del 47%, che fanno di Jeep il punto più forte della crescita del mercato auto Fiat-Chrysler nel mese di settembre. E con la nuova Jeep Renegade c’è ancora molto da guadagnare.