Fiat Chrysler: debuttano i nuovi motori 1.0 e 1.3, presto anche in Europa

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Arrivano interessanti novità da Fiat Chrysler Automobiles. Il gruppo italo americano leader nel settore dell’automobilismo ha mostrato nelle scorse ore in Brasile due nuovi propulsori aspirati. Si tratta del FireFly 1.0 a tre cilindri e del  FireFly 1.3 a quattro cilindri. Questi motori sono stati realizzati in Brasile e proprio nel grande paese sudamericano faranno il loro debutto. Successivamente però vedremo questi propulsori arrivare anche nel continente europeo. In proposito, secondo gli addetti ai lavori, vi sono molte possibilità che questi propulsori andranno a prendere il posto dei vecchi 1.2 e 1.4, motori che rispettivamente possono vantare una potenza di 69 e 95 Cavalli.  

Fiat Chrysler: l’esordio dei nuovi motori con il restyling di Fiat Uno

Per quanto riguarda le nuove motorizzazioni di Fiat Chrysler, segnaliamo che il Firefly 1.0 può vantare 72 cavalli mentre l’altro modello ne ha ben 101. Questi nuovi propulsori faranno il loro esordio in Brasile sulla Fiat Uno  Restyling, un’automobile appositamente pensata per il mercato verde oro. Grazie alla presenza di un’architettura modulare, che garantisce la stessa cilindrata unitaria, questi propulsori sono stati realizzati allo scopo di portare notevoli miglioramenti a quelle che possono essere considerate come le prestazioni delle automobili su cui vengono montati.  Sul FireFly 1.0 la coppia massima è di 102 Nm a 3.250 giri al minuto; mentre sull’altro modello i valori arrivano a 134 Nm a 3.500 giri al minuto. 

Leggi anche: Fiat Chrysler USA: riceve importante riconoscimento dal NBGH

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Motori fatti per garantire almeno 240 mila Km

Tutto questo secondo Fiat Chysler dovrebbe garantire uno stile di guida molto più piacevole e brioso ed inoltre anche sul fronte dei consumi questi nuovi motori dovrebbero far fare un notevole passo avanti alle vetture su cui saranno utilizzati. Infatti grazie anche alla presenza di un alternatore intelligente e al sistema Stop & Start, il consumo di carburante diventa più efficiente rispetto ai vecchi propulsori. Infine vi segnaliamo anche che, sempre secondo quanto comunicano da Fiat Chrysler, queste nuove motorizzazioni sono rispettose della normativa Euro 6 e sono state realizzate allo scopo di garantire una durata complessiva non inferiore ai 240.000 km.

Leggi anche: Alfa Romeo e Abarth: ricevono importante riconoscimento per il loro design
  • Alessandro

    Finalmente usciamo con una novità corposa sui motori benzina.Una ulteriore evoluzione del mitico FIRE.
    Il 1.0 tre cilindri con 72 cv è interessante se poi in futuro ci mettono una turbina allora facciamo concorrenza all’ecoboost e al 1.2 tsi

  • Blackimp

    veramente esiste già il 1.0L su Audi A3. e come la ritengo una vera m…a concettualmente in casa Audi, così riterrei questi due nuovi a meno che non vengano messi su macchine piccole e non si pretenda di propinarli su macchine da più di una tonnellata

    • paomirtillo88

      Si, ma tra motori Audi e motori Fiat c?è una differenza abissale. I motori Fiat continuano a vincere premi, invece Audi continuano a dare problemi!

      • Blackimp

        lasciamo perdere i premi che non si sa mai con quali logiche vengono assegnati. anche il multiair è un progetto interessante ma han probabilmente voluto risparmiare tirando il prezzo con la bosch e nelle prime versioni alcuni hanno visto proprio la componente multi air distruggersi.
        Io non discuto quanto siano fatti bene ma il senso di fare motori così piccoli: non avevo pensato a macchine come la 500 – per me la seconda macchina più bella di tutto il gruppo, prima la Giulia -. Quello che temo è che si persegua la politica di un assurdo downsizing per usare questi motori su macchine più grandi. La Audi offre un 1.0 sulla A 3. La fiat ha motorizzazioni già piccoline per la nuova Tipo.
        La coperta è corta e se il motore piccolo fa risparmiare LORO che lo producono e in piccola parte chi lo usa, poi si paga un prezzo nel fatto che deve andare a giri molto alti e quindi si usura e si scalda usurando prima quello che sta attorno. Non mi piace per niente

        • umberto

          il senso può essere ricondotto alla riduzione delle emissioni che permette a livello di gruppo di ottenere dei margini di sviluppo maggiori sui motori più grossi…. dopodiché indubbiamente mi sembrano troppo piccoli, però se li hanno progettati vuol dire che sanno cosa fanno.

        • Federico Facchinetti

          Effettivamente il downsizing sta passando di moda. Ho letto recentemente che alla fine della fiera inquinano di più.
          Comunque il discorso di girare più alti non è sempre vero. Se la potenza c’è e la coppia c’è, anche un turbo piccolo ma con geometria variabile può andare bene a partire da 1750rpm, senza esagerare con tirare le marce

      • VaeVictis

        Il problema dei tedeschi è che quando hanno un problema, aggiungono un dispositivo che risolve il problema, ma che a sua volta, come tutte le cose, avrà qualche problema.

    • Federico Facchinetti

      beh, il 1.0 3cilindri turbo della Ford è un gioiellino e mi sembra che da anni sia giudicato uno dei motori migliori: poche vibrazioni, buone prestazioni, sicuramente più coppia di un aspirato.

  • Alessio D’Onofrio

    non sono migliori i 0.9 da 90 cv montati sulla panda e sulla 500L ??

    • Blackimp

      probabile. probabilmente vogliono seguire l’onda e risparmiare sul numero di pistoni: meno parti da costruire. altra cosa che mi fa accapponare la pelle. non mi frega nulla di chi li produca ma io motori a 3 pistoni li ignoro volentieri :-/

      • VaeVictis

        Il 1.3 ne ha 4 di pistoni. Però sulle auto piccole io ci vedo meglio 2 o 3 cilindri.
        Si raggiungono potenze più che sufficienti e i consumi rimangono piu bassi.

    • VaeVictis

      Il twinair montato sulla 500L mi risulta abbia 105 cavalli, forse ne aveva 90 nei modelli di qualche anno fa. Comunque questi Firefly sono aspirati, mentre il Twinair è turbo.

      Ho letto che nei prossimi anni faranno le versioni turbo anche dei Firefly, che quindi raggiungeranno potenze superiori al Twinair, volendo stare bassi, saranno almeno 120cv per il mille e 140cv per il 1300.

  • ILKönz

    Possono fare pure un milione di km, ma queste scorregge di motori possono rimanere dove stanno, grazie.

    • umberto

      poverino, si preoccupa anche di motori….. tranquillo scorregge o meno sono sempre meglio di quei cessi inquinanti che difendi tanto!

  • umberto

    interessanti evoluzioni, certo sono piccoli…… ma d’altronde la S4 aveva un motore piccolo eppure!