in ,

FCA: nuovo calo di vendite a novembre in Europa, pesano i dati negativi di Jeep

Piccoli segnali di ripresa per Fiat

Continua il periodo difficile di FCA in Europa. Nel corso del mese di novembre appena terminato, infatti, il gruppo ha registrato un nuovo calo di vendite mettendo in evidenza, ancora una volta, un risultato mensile inferiore rispetto al dato percentuale fatto registrare dal mercato europeo (in crescita del +4.9% a novembre).

Nel corso dell’undicesimo mese dell’anno, FCA ha distribuito un totale di 67,739 unità in Europa facendo registrare un calo percentuale dell’1.6%. Per il gruppo, inoltre, si registra un calo della quota di mercato che passa dal 5.9% del novembre dello scorso anno al 5.6% registrato nel mese scorso.

Nel parziale annuo, ovvero nel periodo compreso tra gennaio e novembre, FCA si ferma a 877 mila unità vendute evidenziando un netto calo rispetto alle 960 mila unità vendute registrate nello stesso periodo dello scorso anno. Per FCA si tratta di un calo percentuale dell’8.7%. La quota di mercato di FCA passa da 6.6% a 6%.

Considerando i dati di novembre, nel 2019 il gruppo FCA è il settimo gruppo in Europa alle spalle di Volkswagen, PSA, Renault, Hyundai, BMW, Daimler e Ford. Tra questi gruppi, inoltre, FCA è anche quello che fa registrare il calo percentuale maggiore confermando la situazione abbastanza negativa dell’azienda.

Da notare, in ogni caso, che le vendite globali di FCA e PSA (oramai ad un passo dalla fusione ufficiale) arrivano a quasi 3.2 milioni di unità in Europa nel corso del 2019, un dato che si avvicina di molto ai risultati ottenuti dal gruppo Volkswagen, attuale leader del mercato europeo, che nel 2019 ha venduto poco più di 3.5 milioni di unità.

Vediamo ora come stanno andando le vendite dei singoli brand di FCA:

A novembre crescono (poco) Fiat e Alfa Romeo ma calano Jeep e Lancia

A guidare le vendite del gruppo FCA è, come sempre, il marchio Fiat che, dopo mesi negativi, fa segnare un primo segnale di crescita in Europa a novembre. Il mese per il brand torinese si chiude con 47 mila unità vendute ed una crescita percentuale del +3.1%. Nel parziale annuo, inoltre, Fiat si porta a 610 mila unità vendute con un calo del 9.7% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno.

A pesare sui risultati negativi di novembre in casa FCA sono le performance di Jeep. Il brand americano si ferma a poco più di 11 mila unità vendute a novembre in Europa registrando un calo del 15.8%. Nel parziale annuo, inoltre, Jeep fa segnare 155 mila unità vendute con un calo percentuale dello 0.3% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno.

jeep renegade

Da segnalare, inoltre, anche le 4.325 unità vendute di Lancia a novembre (-3.5%). Per il marchio italiano, le vendite del 2019 arrivano a quasi 55 mila unità con una crescita del +23.6% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Come abbiamo visto nel nostro articolo d’approfondimento, inoltre, Alfa Romeo registra una leggera crescita in Europa.

A novembre, infatti, le vendite del marchio raggiungono quota 4.065 unità con una crescita percentuale del +2.3%. Per la casa italiana, inoltre, il parziale annuo continua ad essere molto negativo. Alfa ha venduto 49 mila unità in Europa nel corso del 2019 registrando un calo del 36.9% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento