in

Jeep Cherokee: nuove varianti e funzionalità in arrivo per il SUV

I documenti del contratto stipulato fra FCA e UAW rivelano alcune novità interessanti che riguardano il veicolo

Nuovo Jeep Grand Cherokeee foto spia LA

Il recente contratto stipulato fra Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e United Auto Workers (UAW) ha rivelato diverse novità in arrivo nei prossimi anni. La maggior parte dei nuovi veicoli attesi sono di Jeep poiché la casa automobilistica americana prevede di portare sul mercato le nuove Grand Cherokee, Wagoneer e Grand Wagoneer.

Molti però si sono chiesti cosa succederà allo stabilimento di Belvidere, nell’Illinois. Con un solo veicolo attualmente presente sulla linea di produzione, il Belvidere Assembly Plant è uno degli impianti meno utilizzati da FCA.

Jeep Cherokee
Jeep Cherokee, attese novità per il famoso SUV di medie dimensioni

Jeep Cherokee: il contratto stipulato tra UAW e FCA rivela delle novità interessanti

Recentemente, la fabbrica di Belvidere ha ricevuto la produzione della Jeep Cherokee KL durante la riconfigurazione della linea Cherokee presso l’impianto di Toledo per la Wrangler JL. Mentre il Belvidere Assembly Plant costruisce la Cherokee KL per la maggior parte dei mercati di tutto il mondo, il sito di Changsha (in Cina) si occupa di costruire la versione destinata al mercato cinese.

L’anno scorso il gruppo automobilistico italo-americano ha annunciato che avrebbe licenziato 1371 dipendenti dei suoi oltre 5400 a causa del calo delle vendite globali del modello. Tuttavia, la Jeep Cherokee riesce ancora a portarsi a casa dei buoni risultati di vendita negli Stati Uniti e in Canada.

Il nuovo contratto stipulato con UAW mostra che FCA investirà 55 milioni di dollari proprio nello stabilimento di Belvidere per nuovi modelli/funzionalità per l’attuale Jeep Cherokee KL.

Nuova Jeep Cherokee Mopar accessori

La Jeep Cherokee sarà uno dei primi modelli della gamma Deserthawk

Il contratto prevede, inoltre, che la produzione del SUV di medie dimensioni continuerà e che il veicolo riceverà delle nuove feature in occasione della prossima generazione, prevista al debutto per il 2020.

Sappiamo che la Cherokee sarà uno dei primi veicoli appartenenti alla nuova gamma di modelli Deserthawk che ha l’obiettivo di espandere le proposte off-road del marchio automobilistico americano. Il primo accenno è stato fatto ai media durante il Capital Markets Day dello scorso anno tenutosi in Italia.

Un’altra indiscrezione che circola da tempo su Internet è che il sito di Belvidere riceverà un altro veicolo basato sulla piattaforma KL che potrebbe essere un nuovo crossover di Chrysler a tre file basato sul Jeep Grand Commander KL.

Un veicolo del genere sarebbe fondamentale per dare una scossa a Chrysler la cui gamma sarà presto composta solo da tre minivan in quanto la berlina 300 potrebbe presto uscire di produzione. Mentre Fiat Chrysler Automobiles promette nuovi modelli e funzionalità per la piattaforma KL, nel contratto non è riportata alcuna informazione in merito all’aggiunta di nuovi dipendenti nella fabbrica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento