in

Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC: una versione da corsa ipotizzata in render

Un interessante progetto digitale che dona un tocco di sportività in più alla berlina del Biscione

Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC LP Design
Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC

In passato abbiamo avuto la possibilità di parlare più volte di LP Design. Si tratta di un giovane designer che questa volta è tornato con nuovo progetto digitale molto interessante che riguarda l’Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC. Come suggerisce il nome, abbiamo di fronte un veicolo che immagina come potrebbe essere la versione da corsa della famosa berlina prodotta dal Biscione.

Innanzitutto, l’Alfa Romeo Giulia ipotizzata da LP Design assume un design da station wagon poiché presenta un passo più lungo di quello offerto dal modello standard e una conseguente lunghezza maggiore. Anche se è stata citata più volte in diversi rumor, la casa automobilistica milanese non ha mai preso in considerazione la possibilità di portare sul mercato una versione tourer della Giulia.

Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC LP Design
Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC by LP Design

Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC: LP Design immagina una versione sport wagon della berlina D

La parte della vettura ad aver subito il maggior cambiamento è quella posteriore. Infatti, la tipica coda della berlina è stata sostituita con un posteriore più alto e lungo che si trova sullo stesso piano della linea del tetto. In questo modo, il designer ha potuto aggiungere maggior spazio nell’abitacolo.

Oltre ad implementare un design da station wagon, la particolare Alfa Romeo Giulia Sport Tourer GATC ha ottenuto varie modifiche estetiche con diverse aggiunte orientate alla sportività e alla aerodinamicità.

Partiamo con la nuova livrea rossa e nera che presenta i loghi dei vari sponsor, il numero della vettura e la firma di LP Design. In aggiunta, troviamo dei passaruota allargati, uno splitter anteriore e un grosso alettone montato sul retro che dovrebbe avere come base di partenza la parte superiore del lunotto. Per il resto, possiamo vedere altre caratteristiche ereditate dalla versione Quadrifoglio.

Molto probabilmente possiamo ipotizzare la presenza sotto il cofano del potente V6 biturbo da 2.9 litri che sulla versione più potente dell’Alfa Romeo Giulia sviluppa una potenza di 510 CV e 600 nm di coppia massima.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento