in

Mercato auto diesel: in Francia ci sono segnali di ripresa

La volontà di acquistare le auto elettriche è passata dal 4% del 2016 al 10% del 2019

Mercato auto diesel Francia

Il Governo francese è fra i pochi ad essere completamente a favore dei veicoli elettrici e ibridi e contrari ai modelli diesel. Tuttavia, sembra che gli automobilisti francesi stiano nuovamente apprezzando i veicoli a gasolio poiché il parco circolante è passato dal 24% dello scorso anno al 28% nel 2019.

Tale rivelazione è stata fatta dal famoso magazine francese Argus che ha effettuato un sondaggio su 10.000 utenti. Secondo le risposte fornite dagli intervistati, le possibilità di acquistare dei veicoli diesel nuovi e usati sono aumentate nuovamente nel 2019.

Mercato auto diesel Francia
Auto diesel, 4% in più di vetture a gasolio nel 2019 rispetto allo scorso anno

Auto diesel: gli automobilisti francesi sembrano aver cambiato il proprio pensiero sui veicoli a gasolio

Infatti, si è partiti dal 31% nel 2016, passando per il 24% nel 2018 e arrivando al 28% di quest’anno. La stessa analisi ha rivelato che le intenzioni di comperare auto a benzina sono calate. Dal 41% registrato nel 2016 si è passati al 31% nel 2019.

Per quanto riguarda i modelli a basso impatto ambientale (mild-hybrid e plug-in hybrid), la volontà è passata dal 21% al 23% mentre quella dei modelli completamente elettrici dal 4% del 2016 al 10% del 2019.

Mercato auto diesel Francia

In un commento fatto all’indagine condotta da Argus, Autoactu afferma che il diesel resta ancora un’opzione molto allettante per gli automobilisti e inoltre potrebbe permettere alle case automobilistiche di raggiungere gli obiettivi sulle emissioni di CO2 previsti per il 2020.

Un esempio è la Peugeot 2008 che sarà venduta anche in versione diesel oltre che quella full electric che emette 96 g/km di anidride carbonica e che si avvicina all’obiettivo dei 93 g/km fissati da PSA. Anche nella gamma francese di Nissan, le vendite dei veicoli a gasolio sono state del 43% a fine ottobre rispetto al 44% dello stesso mese ma del 2018.

Mercato auto diesel Francia

In merito a ciò Guillaume Boisseau, capo di Nissan France, ha dichiarato: “In assenza di alternative, il diesel rimane la migliore risposta economica per chi viaggia su lunghe percorrenze e per le flotte. Il diesel è ancora predominante nelle aziende e rappresenta il 70% delle utenze auto e veicoli commerciali“.

Nicolas Carron di Argus, invece, sostiene che “la demonizzazione del diesel e la paura di non poter accedere ai centri urbani stanno ancora pesando sui valori di rivendita dei modelli a gasolio e dopo 36 mesi un diesel usato del segmento B è ora al prezzo di un analogo benzina“.